Italia markets open in 2 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.511,83
    -642,00 (-2,36%)
     
  • EUR/USD

    0,9633
    -0,0055 (-0,57%)
     
  • BTC-EUR

    19.594,11
    -325,76 (-1,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    433,24
    -11,29 (-2,54%)
     
  • HANG SENG

    17.955,84
    +22,57 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     

Chi è Lorenzo Cesa

Lorenzo Cesa nasce il 16 agosto 1951 ad Arcinazzo Romano, un piccolo comune di Roma. Politico e dirigente d'azienda italiano, inizia la sua carriera laureandosi in Scienze politiche alla Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli (Luiss). Negli anni ricopre ruoli di spessore come direttore delle relazioni esterne alla Efimpianti Spa, consigliere di amministrazione di importanti società e banche, fra cui l'ANAS e anche direttore commerciale marketing di una società di comunicazione.

Dal 1989 al 1993 grazie all’esperienza politica acquisita come dirigente della Democrazia Cristiana e di consigliere comunale a Roma, entra nel progetto politico del CCD di Clemente Mastella e Pier Ferdinando Casini.

Messo a capo della segreteria politica, continua il suo ruolo nell’UDC, il partito costituito nel 2002 dalla fusione di Centro Cristiano Democratico, Cristiani Democratici Uniti e Democrazia Europea.

Il 27 ottobre 2005 Cesa succede a Marco Follini nella segreteria nazionale del partito Unione di Centro, votato all'unanimità, dopo la rinuncia degli altri candidati. Si dimette dalla carica di segretario dell’Udc il 21 gennaio 2021, a seguito della maxi operazione anti 'ndrangheta condotta dalla procura antimafia di Catanzaro, che lo vede indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Tuttavia il 14 maggio seguente, dopo la chiusura delle indagini sulla 'ndrangheta, il Consiglio nazionale dell'UdC rigetta le sue dimissioni.