Italia markets close in 7 hours 23 minutes
  • FTSE MIB

    25.302,96
    +254,70 (+1,02%)
     
  • Dow Jones

    33.970,47
    -614,41 (-1,78%)
     
  • Nasdaq

    14.713,90
    -330,06 (-2,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • Petrolio

    71,31
    +1,02 (+1,45%)
     
  • BTC-EUR

    36.880,54
    -1.649,35 (-4,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.083,94
    -50,44 (-4,45%)
     
  • Oro

    1.760,50
    -3,30 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1729
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    4.357,73
    -75,26 (-1,70%)
     
  • HANG SENG

    24.256,55
    +157,41 (+0,65%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.090,22
    +46,59 (+1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8565
    -0,0018 (-0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0865
    -0,0014 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4961
    -0,0065 (-0,43%)
     

Covid, Svimez: Nord e Sud uniti nella crisi ma divisi nella ripartenza

''Nell’anno terribile del Covid l’Italia si trova unita nella crisi, con un calo del Pil nel 2020 relativamente omogeneo a livello territoriale, ma con una previsione di ripresa fortemente differenziata nel biennio 2021-22 a sfavore del Sud". E' quanto emerge nel Rapporto Svimez 'L'economia e la società nel mezzogiorno', secondo il quale il Centro-Nord, con la ripresa 2021-22, recupererà integralmente il pil perso nel 2020, mentre il Mezzogiorno a fine 2022 avrà ancora da recuperare circa 1,7 punti di pil che si sommano a circa 10 punti persi nella precedente crisi 2008-13 e non ancora recuperati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli