I mercati italiani chiudono fra 2 ore 35 min

Deutsche Bank vicina all’accordo sui subprime. E il titolo vola

Deutsche Bank sarebbe vicina a un accordo con il Dipartimento di Giustizia americano per chiudere l’azione legale legata ai mutui subprime, pagando una multa pari a circa 4,8miliardi di euro. Riportata dall’agenzia di stampa francese Afp, l’indiscrezione – se confermata -, corrisponderebbe a un taglio pari ad oltre la metà del montante finora ipotizzato.

#UPDATE Deutsche Bank near $5.4 bn US toxic bonds settlement https://t.co/Ke6nYR5O4R— AFP news agency (@AFP) September 30, 2016

Voci che hanno messo definivamente le ali al titolo dell’istituto tedesco – a Francoforte in chiusura con guadagni del 6,4% – dopo esser stato trascinato sotto del 9% da voci relative alla fuga di una decina di hedge found, spaventati dall’esposizione di Deutsche Bank. Per rassicurare mercati e investitori, l’amministratore delegato John Cryan era in giornata intervenuto con una lettera in cui denunciava “speculazioni” e “attacchi”, sostenendo che l’istituto riposa invece su “solide fondamenta”.

Deutsche Bank shares recover after CEO reassures on the stability of Germany’s largest lender. Here’s his letter: https://t.co/pyeu9RnPW7 pic.twitter.com/KUFwcfWrWc— Reuters Business (@ReutersBiz) September 30, 2016