Italia Markets closed

Generali Italia alla guida del progetto "Mindset revolution"

Roma, 23 nov. (askanews) - Generali Italia prende le redini del progetto educativo "Mindset revolution" del consorzio Elis. Il nuovo semestre di presidenza del consorzio romano specializzato nella formazione sarà targato infatti Generali Italia. Con l'obiettivo di portare avanti il progetto "Mindset revolution", come spiega l'amministratore delegato di Elis, Pietro Cum.

"Il mondo del lavoro - afferma Cum - sta cambiando profondamente. Elis cerca continuamente di attualizzare la comprensione delle dinamiche del mondo del lavoro per permettere ai giovani di trovare la propria strada e soprattutto alle aziende di trovare quei profili professionali di cui hanno bisogno. Il progetto che stiamo per avviare con Generali rende conto di come il mondo del lavoro sta cambiando, di quale tipo di attitudine e di atteggiamento, prima ancora che di profili professionali, il mondo delle aziende oggi ha bisogno per restare competitivo sul mercato".

L'amministratore delegato di Generali Italia, Marco Sesana, sarà il presidente del consorzio Elis per questo semestre. E nel corso dei prossimi due anni saranno attivate nuove iniziative di formazione. Per i top manager, i lavoratori, gli universitari e gli studenti delle scuole. Con l'idea fondamentale che oggi l'apprendimento dura tutta la vita.

"Innanzitutto il continuous learning - sottolinea l'ad di Elis - cioè il concetto che non c'è più un tempo per studiare e un tempo per lavorare. Noi continuamente dobbiamo essere aggiornati perchè la tecnologia ce lo impone. E questo deve avvenire prendendo innanzitutto ad esempio chi l'azienda la governa. Quindi gli amministratori, che fra di loro si confronteranno continuamente sui progetti, sui casi di successo e di insuccesso che la tecnologia ha portato nello loro aziende. Questo poi verrà trasmesso attraverso una formazione ai dipendenti aziendali con un intreccio molto forte con il mondo della formazione, in particolare con l'università".

Comincia quindi il nuovo anno accademico per Elis, una società consortile attiva da oltre 50 anni cui aderiscono grandi imprese, Pmi, università e centri di ricerca.

"Il messaggio probabilmente - sostiene Cum - è di unire le forze che vengono da questi mondi, spesso oggi così distanti, nell'accogliere tutti: questo per noi è un tema importante. Ciascuno di noi ha delle caratteristiche positive, delle potenzialità da sfruttare, deve avere soltanto l'opportunità di farlo. Ecco Elis oggi è l'opportunità di mettere pienamente a frutto le proprie potenzialità professionali".