Italia Markets closed

Grande successo per Code4Future, al centro l'Open innovation

Roma, 11 nov. (askanews) - Grande successo a Roma per la prima edizione di Code4Future. L'evento, promosso da HTML.it (Gruppo Triboo), è nato con l'obiettivo di contribuire alla diffusione della cultura dell'Open Innovation in Italia.

La due giorni - che si è svolta l'8 e il 9 novembre negli spazi del Talent Garden Ostiense - ha registrato il tutto esaurito di presenze, con più di 30 appuntamenti tra incontri e workshop. Al centro temi come l'Intelligenza artificiale, la Blockchain, il 5G e l'Internet of things, per capire come piattaforme digitali e tecnologie emergenti stiano impattando su ogni aspetto della quotidianità.

Presentando l'evento Antonella Coppotelli, editorial marketing manager di Triboo, ha spiegato: "In questa prima edizione del Code4Future noi abbiamo avuto un'attenzione particolare a mantenere il gender balance anche per le speaker che abbiamo portato sul palco e che stanno dando un contributo notevole a tutte le tematiche legate all'Open Innovation, alla trasformazione digitale, sono personalità di spicco. E' una tematica a noi molto cara su cui abbiamo lavorato fin dal primo giorno in cui abbiamo concepito questo evento, di natura romana perchè sul territorio della Capitale si sentiva la mancanza di una manifestazione di questo genere che facesse da collante tra due eventi che già caratterizzano la Capitale e che però sono molto specifici tra di loro. Portare un festival dedicato all'innovazione, in un luogo centrale come Roma, ha permesso anche a tante persone del centro e del sud di poter approfondire temi che per chi lavora nel digital sono all'ordine del giorno".

Enrico Ballerini, Chief Editorial Manager di Triboo, ha aggiunto: "Sicuramente HTML.it, che poi è il brand che ha organizzato Code4Future 2019 nasce online, nel '97, e in realtà dal 2019 abbiamo deciso di portarlo anche offline perchè comunque tutta l'esperienza che abbiamo maturato in oltre vent'anni di lavoro accanto a chi vuol fare innovazione, portando innovazione direttamente, ancora all'inizio degli albori di internet in tutte le case, l'obiettivo era oggi portarlo in un contesto completamente offline".