Italia Markets open in 1 hr 42 mins

Intesa SP protagonista nello sviluppo dei pagamenti digitali

Milano, 7 nov. (askanews) - Rendere i pagamenti elettronici un gesto abitudinario e quotidiano con l'obiettivo di intercettare anche i micro pagamenti come il caffè al bar, il giornale o il biglietto dei mezzi pubblici. E' l'evoluzione dell'internet of payments, termine utilizzato per fotografare la forte convergenza fra oggetti connessi, dagli smartphone ai wearable, cioè i dispositivi elettronici indossabili, e il settore dei pagamenti elettronici che secondo una ricerca riportata da Forbes dovrebbe crescere del 125% l'anno per i prossimi 7 anni. Anche in Italia i pagamenti elettronici sono in rapido aumento: secondo l'Osservatorio del Politecnico di Milano il settore nel 2018 ha raggiunto un valore di 80 miliardi di euro, in crescita del 56% rispetto all'anno precedente. Per fare il punto della situazione Intesa Sanpaolo ha organizzato un workshop al Salone dei Pagamenti da cui è emerso che in Italia ci sono ancora ampi margini di crescita, soprattutto rispetto ad altri Paesi europei, considerando che oltre il 90% degli esercenti è dotato di dispositivi per i pagamenti elettronici. Mario Morelli, responsabile Merchants Services and Cards Sales Cib Intesa Sanpaolo.

"E' veramente difficile trovare un merchant che non abbia la possibilità di accettare un pagamento digitale. E' vero però che oggi su 10 pagamenti solo 2 vengono effettuati con moneta elettronica. Questo è il tema su cui riflettere. La diffusione c'è, bisogna lavorare sull'abitudine del commerciante di accettare il pagamento e anche del consumatore di sentirsi libero di dire pago il caffè con la carta".

Intesa Sanpaolo intende giocare un ruolo da protagonista in questa partita con la creazione di un ecosistema di pagamenti alimentato da un numero sempre crescente di device connessi, come ha spiegato Gian Battista Baa', responsabile Digital Payments.

"Abbiamo iniziato a supportare tutte quelle che sono le soluzioni di pagamento attraverso i wallet internazionali all'interno della nostra App Intesa Sanpaolo Mobile sullo smartphone e questo si sta spostando sempre di più verso i device connessi. Infatti fra pochi giorni renderemo possibile utilizzare le carte Intesa Sanpaolo sui device FitBit e Garmin per poter utilizzare i wearable per effettuare i pagamenti in tutti i gesti quotidiani, che sia il pagamento di un caffè, di un giornale o prendere la metro".