Italia markets open in 4 hours 31 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.858,16
    -169,68 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,0350
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    16.374,54
    +532,76 (+3,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    402,41
    +13,69 (+3,52%)
     
  • HANG SENG

    18.246,12
    +41,44 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Restivo, “Meningite b: vaccinare i bambini con le giuste tempistiche può ridurre i casi fino al 60%”

(Adnkronos) - “In Italia a seguito della pandemia si è avuto un abbassamento delle coperture vaccinali, soprattutto per la popolazione pediatrica, quantificabile all’1%, che determina un abbassamento sotto la soglia della cosiddetta “immunità di gregge”. È importante iniziare tempestivamente le vaccinazioni, quando lo prevede il calendario vaccinale, e soprattutto chiudere il ciclo vaccinale, cioè fare tutte le dosi previste perché alcuni studi si vede che ad esempio circa il 60% dei casi di meningite B si potrebbero evitare se i genitori eseguissero le vaccinazioni nelle tempistiche raccomandate dal calendario vaccinale”. Così Vincenzo Restivo, ricercatore in Igiene generale ed applicata dell’Università di Palermo in occasione del Congresso della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica di Padova.