Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.543,96
    -300,44 (-1,08%)
     
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.124,28
    -364,82 (-1,28%)
     
  • Petrolio

    84,27
    +2,15 (+2,62%)
     
  • BTC-EUR

    37.693,61
    -814,16 (-2,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.037,76
    +12,03 (+1,17%)
     
  • Oro

    1.817,30
    -4,10 (-0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1416
    -0,0044 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     
  • HANG SENG

    24.383,32
    -46,48 (-0,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.272,19
    -43,71 (-1,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8341
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0431
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4328
    -0,0003 (-0,02%)
     

Terapie avanzate: Assobiotec e ISS insieme per migliorare sviluppo

Dall'emofilia alle malattie della pelle e dell'occhio, fino a quelle neurodegenerative e neuromuscolari: patologie contro le quali oggi c'è un'arma in più, le terapie avanzate, ovvero farmaci personalizzati, a base di materiale biologico che possono guarire il paziente con un'unica somministrazione. Con il webinar “Terapie avanzate in Italia: l'oggi e il domani”, l'Istituto Superiore di Sanità e Assobiotec-Federchimica hanno riunito istituzioni, imprese e stakeholder con l'obiettivo di migliorare gli interventi in tutte le fasi delle terapie avanzate: dalla preclinica allo sviluppo clinico, fino all'autorizzazione e alla somministrazione ai pazienti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli