Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.764,15
    +50,21 (+0,15%)
     
  • Dow Jones

    37.983,24
    -475,84 (-1,24%)
     
  • Nasdaq

    16.175,09
    -267,10 (-1,62%)
     
  • Nikkei 225

    39.523,55
    +80,92 (+0,21%)
     
  • Petrolio

    85,45
    +0,43 (+0,51%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.358,17
    -2.873,74 (-4,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.360,20
    -12,50 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,0646
    -0,0085 (-0,79%)
     
  • S&P 500

    5.123,41
    -75,65 (-1,46%)
     
  • HANG SENG

    16.721,69
    -373,34 (-2,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.955,01
    -11,67 (-0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8547
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9728
    -0,0027 (-0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,4653
    -0,0029 (-0,19%)
     

A2A, utile netto 2022 in calo 20%, pesa tassa extra profitti, cedola sale

Il logo A2A sui caschi di due operai a Milano

MILANO (Reuters) - Il gruppo A2A chiude il 2022 con un utile netto a 401 milioni di euro, in contrazione del 20% rispetto al 2021 anche per effetto dei contributi straordinari previsti dai provvedimenti legislativi, ovvero la tassazione sugli extra-profitti.

Secondo una nota della superutility lombarda, al netto delle partite straordinarie l'utile netto ordinario si attesta a 380 milioni di euro, +2% rispetto al 2021.

I ricavi sono stati pari a 23,2 miliardi, con un balzo del 101% rispetto all'esercizio 2021 a seguito delle dinamiche rialziste dei prezzi delle commodities.

Il Cda proporrà all'assemblea degli azionisti un dividendo di 0,0904 euro per azione: 0,0849 euro a titolo di componente ricorrente e 0,0055 euro a titolo di componente non ricorrente, in crescita del 3% sulla componente ricorrente.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Confermati rispetto ai dati preliminari il Mol a 1,502 miliardi, in aumento dell'8%, e gli investimenti organici pari a 1,24 miliardi, in crescita del 15% rispetto all'anno precedente.

Quanto alle stime per l'anno in corso, l'utility di Milano e Brescia prevede un Ebitda compreso tra 1,60 e 1,64 miliardi di euro e un utile netto di gruppo tra 380 e 390 milioni.

"Il 2022 si è concluso positivamente per A2A nonostante l'acuirsi della crisi internazionale e climatica. In un mondo che aspettava la ripresa dopo la pandemia, la guerra nel cuore dell’Europa ha portato incertezza e instabilità. La siccità ha messo a dura prova coltivazioni e produzione idroelettrica", commenta nella nota l'AD Renato Mazzoncini.

"Nel 2023 continueremo a lavorare per favorire la crescita di A2A coerentemente con il nostro essere una Life Company a servizio di cittadini, clienti e imprese", aggiunge.

(Giancarlo Navach, editing Sabina Suzzi)