Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 5 hours
  • Dow Jones

    38.712,21
    -35,21 (-0,09%)
     
  • Nasdaq

    17.608,44
    +264,89 (+1,53%)
     
  • Nikkei 225

    38.945,43
    +68,72 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0807
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • Bitcoin EUR

    62.969,86
    +904,19 (+1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.445,37
    +50,33 (+3,61%)
     
  • HANG SENG

    18.136,08
    +198,24 (+1,11%)
     
  • S&P 500

    5.421,03
    +45,71 (+0,85%)
     

Axa alza target per 2023 nonostante utili annuali inferiori ad attese

Il logo della compagnia assicurativa Axa a Montaigu, in Francia

PARIGI (Reuters) - La compagnia di assicurazione francese Axa ha registrato un utile di esercizio inferiore alle attese, appesantito dall'impatto dell'aumento dei tassi di interesse sulla valutazione dei propri asset obbligazionari, ma ha alzato gli obiettivi per il 2023.

Il secondo assicuratore europeo dopo la società tedesca Allianz ha detto che l'utile netto è sceso dell'8% su base annua a 6,7 miliardi di euro nel 2022. Il dato è inferiore al consensus di 15 analisti pari a a 7,22 miliardi elaborato da Refinitiv.

I ricavi lordi dell'anno sono aumentati del 2% a 102,3 miliardi di euro, in linea con le stime del consensus Refinitiv.

"L'anno 2022 è stato segnato da importanti eventi politici ed economici - la guerra in Ucraina, la crisi energetica, l'inflazione - che hanno reso il contesto difficile e incerto", ha detto Frederic de Courtois, vice Ceo, in una call con la stampa.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La società parigina ha detto che il calo di valore delle proprie attività obbligazionarie ha tagliato 482 milioni di euro dall'utile netto dell'anno scorso, in quanto l'aumento generale dei tassi di interesse ha intaccato la valutazione degli asset obbligazionari della compagnia, i cui prezzi diminuiscono quando i tassi di interesse aumentano.

Axa ha tuttavia alzato la propria guidance per il 2023, puntando a una crescita dell'utile per azione superiore al 7%, in contrasto con il precedente target per una crescita nella fascia alta del range tra il 3% e il 7%.

Ha inoltre annunciato un programma di buyback fino a 1,1 miliardi di euro quest'anno e un dividendo di 1,70 euro per azione, in aumento del 10% rispetto al 2021.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Claudia Cristoferi)