Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0002 (-0,0217%)
     
  • BTC-EUR

    64.150,18
    +481,94 (+0,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.515,10
    +26,56 (+1,78%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Bbva annuncia Opa ostile da 12,2 mld euro su Sabadell

Sabadell si rivolge a consulenti per le opzioni di Bbva dopo offerta di acquisizione - fonti

MADRID (Reuters) - La banca spagnola Bbva ha presentato un'offerta di acquisto da 12,23 miliardi di euro per la rivale Sabadell direttamente agli azionisti, nonostante il board di Sabadell avesse già respinto questa settimana la proposta alle stesse condizioni.

La decisione di Bbva arriva dopo che lunedì il consiglio di amministrazione di Sabadell aveva detto che l'offerta non sollecitata sottovalutava in modo significativo il potenziale e le prospettive di crescita della banca. Oggi il board ha ribadito questa posizione.

"Stiamo presentando agli azionisti di Banco Sabadell un'offerta incredibilmente interessante per creare una banca con maggiori dimensioni in uno dei nostri mercati più importanti", ha detto il presidente esecutivo di Bbva Carlos Torres Vila.

Nei primi scambi in borsa Bbva cede il 5% mentre Sabadell sale del 5,5%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il governo spagnolo è contrario all'Opa ostile, secondo una fonte del ministero dell'Economia.

Le offerte di acquisto ostili sono rare nel settore bancario europeo. Un esempio recente è l'acquisizione di Ubi Banca da parte di Intesa Sanpaolo nel 2020.

Bbva, la seconda banca spagnola per valore di mercato dopo Santander, ha offerto una azione Bbva di nuova emissione ogni 4,83 azioni Sabadell, un premio del 30% rispetto ai prezzi di chiusura del 29 aprile.

Le banche spagnole stanno cercando modi per aumentare i ricavi, dato che lo slancio legato ai tassi di interesse elevati comincia a perdere forza.

L'acquisto di Sabadell consentirebbe a Bbva di diversificarsi dal Messico, suo mercato principale, e da altre economie in via di sviluppo come la Turchia e il Sud America e di concentrarsi sul mercato nazionale.

Il Ceo di Bbva, Onur Genc, ha detto che "tutti gli stakeholder trarranno beneficio da questa operazione".

"Banco Sabadell ha svolto un lavoro eccellente, con notevoli progressi negli ultimi anni, e ora gli azionisti possono entrare a far parte di un'entità con una combinazione di crescita e redditività senza paralleli in Europa", ha aggiunto Genc.

L'operazione, che Bbva stima possa portare risparmi di costi per 850 milioni di euro prima delle imposte, darebbe agli azionisti di Sabadell una quota del 16% nella banca combinata.

Bbva punta a creare un istituto di credito con oltre 100 milioni di clienti a livello globale e asset totali superiori a 1.000 miliardi di euro, secondo solo a Santander tra le banche spagnole.

Il nuovo gruppo supererebbe anche Caixabank come maggior istituto di credito nazionale spagnolo, con oltre 625 miliardi di euro di asset nel Paese, rispetto ai poco più di 574 miliardi di euro di Caixabank.

Il settore bancario spagnolo sta assistendo a un periodo di consolidamento, con gli istituti di credito che cercano di tagliare i costi e aumentare le dimensioni. Attualmente la Spagna conta 10 banche, mentre prima dell'inizio della crisi finanziaria globale del 2008 erano presenti 55 istituti.

Nel novembre 2020 Bbva e Sabadell hanno interrotto le trattative di fusione, non avendo trovato un accordo sui termini, incluso il prezzo.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sabina Suzzi)