Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 1 hr 57 mins
  • FTSE MIB

    34.360,90
    -106,77 (-0,31%)
     
  • Dow Jones

    39.141,56
    +76,30 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    16.794,74
    +58,71 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    38.646,11
    -457,11 (-1,17%)
     
  • Petrolio

    77,27
    +0,40 (+0,52%)
     
  • BTC-EUR

    61.983,13
    -1.860,61 (-2,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.417,96
    -50,14 (-3,42%)
     
  • Oro

    2.342,40
    +5,20 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,0857
    +0,0039 (+0,3582%)
     
  • S&P 500

    5.286,08
    +18,24 (+0,35%)
     
  • HANG SENG

    18.608,94
    -259,77 (-1,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.015,55
    -22,05 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8525
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9922
    +0,0037 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,4859
    +0,0013 (+0,09%)
     

Bce dovrebbe alzare tassi a settembre poi fare una pausa - Kazimir

Insegna all'esterno dell'edificio della Banca centrale europea a Francoforte, Germania

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea dovrebbe alzare i tassi di interesse la prossima settimana, forse per l'ultima volta.

Lo dice il governatore slovacco Peter Kazimir, a poche ore dall'inizio del silenzio stampa dei consiglieri Bce in vista del meeting del 14 settembre.

La Bce ha aumentato i tassi in ognuna delle ultime nove riunioni e i banchieri centrali stanno ora discutendo se alzare nuovamente il riferimento sui depositi a 4% o invece fare una pausa, dato il deterioramento delle prospettive di crescita aumenta i timori di recessione.

Kazimir, apertamente conservatore, ritiene necessario un ulteriore incremento dei tassi poiché l'inflazione rimane ancora alta e le aspettative di inflazione sono troppo al di sopra dell'obiettivo Bce di 2%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

"Una possibilità è quella di prendersi una pausa a settembre e, se necessario, procedere a un altro aumento (si spera definitivo) di 25 punti base in ottobre o dicembre", afferma Kazimir in un articolo.

"La seconda opzione mi sembra preferibile e ragionevole", aggiunge - alzare i tassi di altri 25 punti base la prossima settimana e poi prendersi una pausa".

Secondo il banchiere centrale slovacco un rialzo ora sarebbe una "soluzione più semplice ed efficiente" che fornirebbe segnali più chiari ai mercati e darebbe più tempo per verificare se l'inflazione è su un percorso sostenibile verso il 2%.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Alessia Pé)