Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 4 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,28 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.030,14
    -784,42 (-2,02%)
     
  • EUR/USD

    1,0702
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • Bitcoin EUR

    62.080,21
    +281,05 (+0,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.408,25
    -9,62 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    17.924,21
    -17,57 (-0,10%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     

Bce, Kazaks tiene porte aperte a nuovo rialzo tassi se necessario

Il governatore della banca centrale lettone Martins Kazaks partecipa alla presentazione delle previsioni macroeconomiche della banca a Riga

SANTIAGO DE COMPOSTELA, Spagna (Reuters) - La Banca centrale europea può ancora alzare i tassi se necessario secondo il consigliere Martins Kazaks, le cui affermazioni hanno raffreddato le aspettative di parte del mercato per un taglio del costo del denaro a partire dalla prossima primavera.

Ieri la Bce ha alzato i tassi di 25 punti base lasciando intendere che si sia trattato dell'ultimo ritocco, inducendo i mercati a pensare a tagli dei tassi nel giro di qualche mese.

Ma Kazaks ha respinto questa idea.

"Sono a mio agio con l'attuale livello dei tassi e credo che siamo sulla strada verso il target del 2% dell'inflazione nella seconda metà del 2025", ha detto a Reuters a margine dell'Eurogruppo di Santiago de Compostela, in Spagna.

"Ma se i dati ci indicheranno la necessità di un altro rialzo, lo faremo".

(Versione italiana Sara Rossi, editing Sabina Suzzi)