Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,28 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,19 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,33 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,92 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    -0,06 (-0,07%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.893,28
    -772,34 (-1,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.354,84
    -19,00 (-1,38%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +2,40 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,0879
    +0,0009 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,11 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8556
    -0,0020 (-0,23%)
     
  • EUR/CHF

    0,9873
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    -0,0004 (-0,03%)
     

Biden firma leggi su aiuti Ucraina e bando di TikTok dopo scontri con Repubblicani

Il presidente degli Stati Uniti Biden parla dopo la firma di una legge che prevede nuovi aiuti all'Ucraina per la sua guerra con la Russia, a Washington

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Joe Biden ha firmato una legge a lungo dibattuta che fornisce miliardi di dollari di nuovi aiuti statunitensi all'Ucraina per la guerra contro la Russia, mettendo a segno una rara vittoria bipartisan per il presidente che corre per un nuovo mandato alle prossime elezioni e ponendo fine a mesi di scontri con i Repubblicani al Congresso.

Questo provvedimento "fornisce un sostegno vitale agli alleati statunitensi affinché possano difendersi dalle minacce alla loro sovranità", ha detto Biden.

Il presidente statunitense ha anche firmato un disegno di legge separato legato alla legislazione che vieta TikTok negli Stati Uniti se ByteDance, l'azienda tecnologica cinese che controlla la popolare app di video brevi, non riuscirà a venderla nei prossimi nove mesi-un anno.

La piattaforma di social media è particolarmente popolare tra i giovani statunitensi di sinistra, un gruppo cruciale per la vittoria di Biden a novembre.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Biden, un Democratico che dovrebbe affrontare l'ex presidente repubblicano Donald Trump alle elezioni di novembre, ha fatto pressione sui legislatori per sei mesi affinché approvassero maggiori finanziamenti per l'Ucraina, che da oltre due anni combatte contro un'invasione russa su larga scala. Trump si è opposto agli aiuti all'Ucraina e alcuni Repubblicani al Congresso si sono rifiutati di sostenerli.

La questione si è conclusa sabato, quando la Camera dei Rappresentanti, controllata dai Repubblicani, ha cambiato direzione approvando quattro proposte di legge che includono finanziamenti per l'Ucraina, Israele, Taiwan e altri alleati statunitensi nell'Indo-Pacifico.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Sabina Suzzi)