Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 3 hours 30 minutes
  • FTSE MIB

    34.578,33
    +117,81 (+0,34%)
     
  • Dow Jones

    39.671,04
    -201,95 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    16.801,54
    -31,08 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    39.103,22
    +486,12 (+1,26%)
     
  • Petrolio

    78,14
    +0,57 (+0,73%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.492,59
    +119,12 (+0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.509,29
    +6,63 (+0,44%)
     
  • Oro

    2.369,30
    -23,60 (-0,99%)
     
  • EUR/USD

    1,0855
    +0,0028 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    5.307,01
    -14,40 (-0,27%)
     
  • HANG SENG

    18.868,71
    -326,89 (-1,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.055,70
    +30,53 (+0,61%)
     
  • EUR/GBP

    0,8517
    +0,0007 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    0,9906
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,4828
    +0,0012 (+0,08%)
     

BoE più vicina a primo taglio tassi da 2020

Un turita si ripara dalla pioggia sotto un ombrello con la Union Jack vicino alla Banca d'Inghilterra nella City di Londra.

LONDRA (Reuters) - Bank of England ha compiuto un altro passo verso la riduzione dei tassi d'interesse, con un secondo funzionario che ha appoggiato un taglio e il governatore Andrew Bailey che si è detto "ottimista sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione".

BoE ha reso noto che il suo Comitato di Politica Monetaria ha votato 7-2 per mantenere i tassi al 5,25%, massimo di 16 anni, dopo che il vice governatore Dave Ramsden si è unito a Swati Dhingra nel votare a favore di un taglio al 5%.

Gli economisti intervistati da Reuters si aspettavano un'altra votazione 8 a 1 per il mantenimento dei tassi.

Il Comitato ha mantenuto i tassi fermi per sei riunioni consecutive, ma ha lasciato intendere che il primo taglio dal marzo 2020 - periodo di inizio della pandemia - potrebbe arrivare già nella prossima riunione di giugno, un potenziale sostegno per il primo ministro Rishi Sunak.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il primo ministro britannico ha detto agli elettori che l'economia è a una svolta, ma sta faticando a ridurre il grande vantaggio del Partito laburista in vista delle elezioni di quest'anno.

BoE ha aggiunto una riga al comunicato post-riunione, affermando di voler monitorare attentamente i prossimi dati economici.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Antonella Cinelli)