Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.945,92
    -123,31 (-0,32%)
     
  • Nasdaq

    16.029,48
    +53,23 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    39.239,52
    +5,81 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0847
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • Bitcoin EUR

    52.656,39
    +2.411,46 (+4,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.790,80
    +156,06 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    5.073,60
    +4,07 (+0,08%)
     

Borsa Milano amplia rosso, pesano utility e stacco dividendi

Dettaglio dell'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari è in leggero peggioramento intorno ai minimi di seduta in attesa dell'avvio di Wall Street, appesantita dal calo delle utility e dall'effetto tecnico dello stacco dei dividendi di Enel e Snam.

Poco dopo le 15,00 l'indice Ftse Mib viaggia in rosso dello 0,5% circa, scontando un effetto dividendi calcolato a circa lo 0,43% a fronte di andamento leggermente positivo degli altri listini europei.

In particolare Enel, che oggi ha staccato l'acconto sul dividendo 2024 (relativo all'esercizio 2023) di 0,215 euro per azione, è in ribasso dell'1,5%.

Snam, invece, tratta in rialzo dello 0,74% dopo avere staccato un acconto sul dividendo di 0,1128 euro.

Tra i peggiori del Ftse Mib , Ferrari è in calo del 2% ed Eni dell'1,1%.

Sul fronte dei rialzi, si mantiene forte Nexi, (+2,6%) spinta dal rinnovato interesse del mercato sul settore dei pagamenti dopo che Credit Agricole ha reso noto di detenere una quota del 7% in Worldline.

Acquisti anche su Tenaris e Stm, entrambi in progresso del 2% circa.

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)