Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.665,21
    -944,64 (-2,81%)
     
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,32 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,49
    -0,13 (-0,17%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.690,54
    +606,54 (+0,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.404,96
    -12,91 (-0,91%)
     
  • Oro

    2.348,40
    +30,40 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0033 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.839,14
    -96,36 (-1,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8438
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    0,9526
    -0,0069 (-0,72%)
     
  • EUR/CAD

    1,4693
    -0,0057 (-0,39%)
     

Borsa Milano, avvio piatto, sugli scudi Prysmian, prosegue recupero Mps

L'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Avvio di seduta senza grandi scossoni a Piazza Affari. Le borse asiatiche sono perlopiù chiuse per festività a parte Tokyo che ha terminato in lieve calo.

Al centro delle preoccupazioni degli investitori c'è sempre il tema degli alti tassi di interesse, mentre per quanto riguarda Milano oggi parte il collocamento del Btp Valore e, secondo i trader, è possibile che dreni liquidità dal mercato azionario.

Intorno alle 9,30 l'indice Ftse Mib sale di un frazionale 0,11%.

Sugli scudi Prysmian (+1,7%), raccolta da quattro sedute consecutive a pochi giorni (il 5 ottobre) dalla presentazione del "capital market day". Inoltre venerdì scorso la società si è aggiudicata nuove commesse per circa 1,1 miliardi in Germania. Secondo banca Akros, "la notizia della commessa è chiaramente positiva anche se già scontata".

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Poco mosse anche le banche con l'indice settoriale in salita dello 0,3%. Fra le big, Intesa Sanpaolo sale dello 0,74%, Unicredit debole a -0,11%. Decisamente meglio Mps che avanza dell'1,8%. Il titolo è molto volatile e soggetto ultimamente alle ricorrenti indiscrezioni su una vendita della partecipazione da parte del Tesoro. Rialzo analogo anche per Pop Sondrio (+1,6%).

Nel lusso in lieve calo Moncler (-0,15%) dopo che Rbc ha tagliato il prezzo obiettivo a 58 euro da 62 euro precedente.

Infine, Lazio arretra del 2% dopo la sconfitta in campionato per 2-0 contro il Milan.

(Giancarlo navach, editing Sabina Suzzi)