Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.928,33
    +93,47 (+0,24%)
     
  • Nasdaq

    17.732,19
    -130,04 (-0,73%)
     
  • Nikkei 225

    38.633,02
    +62,26 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0039 (-0,36%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.321,34
    -378,82 (-0,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.344,00
    -38,66 (-2,80%)
     
  • HANG SENG

    18.335,32
    -95,07 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    5.469,48
    -17,55 (-0,32%)
     

Borsa Milano estende rialzo dopo taglio Bce, toniche banche, giù utility

Una vista mostra l' edificio della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari estende il rialzo dopo l'atteso taglio dei tassi di un quarto di punto da parte della Bce.

L'indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,85%, i massimi di seduta.

Francoforte ha messo in chiaro che non intende in alcun modo impegnarsi riguardo alle prossime decisioni sui tassi, che verranno adottate volta per volta sulla base dei dati, soprattutto quelli di inflazione.

Particolarmente toniche le banche con l'indice settoriale in salita dell'1,9%. Unicredit sale del 2,2%, Intesa dell'1,5% sulle attese che i tassi di interesse resteranno comunque ancora elevati, con impatti positivi sui margini di interesse degli istituti di crediti.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Vendute, invece, le utility, penalizzate dal balzo dei rendimenti del decennale che è in diretta competizione con quanto offrono le società energetiche. Acea perde l'1,8%, A2A lo 0,35%, ENEL -0,5%), Snam in calo dell'1% e TERNA dello 0,4%.

(Giancarlo Navach, editing Claudia Cristoferi)