Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 3 hours 20 minutes
  • Dow Jones

    37.753,31
    -45,66 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    15.683,37
    -181,88 (-1,15%)
     
  • Nikkei 225

    38.090,87
    +129,07 (+0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,0680
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • Bitcoin EUR

    58.194,89
    -1.779,24 (-2,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.456,39
    +204,55 (+1,26%)
     
  • S&P 500

    5.022,21
    -29,20 (-0,58%)
     

Borsa Usa cala dopo dati Ppi che riducono speranze taglio tassi anticipato

Dettaglio dell'ingresso della Borsa di New York a Wall Street.

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in calo dopo che i dati sui prezzi alla produzione, più elevati del previsto, hanno allontanato le scommesse del mercato su un imminente taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve statunitense.

Intorno alle 16,35, il Dow Jones Industrial Average è in calo di 97,68 punti, o dello 0,25%, a 38.675,44, lo S&P 500 è in calo di 19,82 punti, o dello 0,39%, a 5.009,91, e il Nasdaq Composite è in calo di 123,13 punti, o dello 0,77%, a 15.783,04.

I dati del dipartimento del Lavoro hanno mostrato che i prezzi alla produzione degli Stati Uniti sono aumentati più del previsto a gennaio in un contesto di forti incrementi nei costi dei servizi, che potrebbero amplificare i timori sulla ripresa dell'inflazione.

I rendimenti dei Treasury hanno subito un'impennata dopo i dati, con il rendimento del titolo decennale di riferimento al 4,306%, mentre gli operatori hanno aumentato le scommesse sul fatto che la Fed potrebbe rinviare il primo taglio dei tassi a dopo giugno.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La maggior parte dei titoli delle megacap cede i guadagni di inizio sessione, con Meta Platforms che perde il 2,6%.

Nvidia in controtendenza, sale dello 0,8%, dopo che Oppenheimer ha alzato l'obiettivo di prezzo sul titolo del produttore di chip.

Applied Materials balza del 6,6% a un livello record dopo che il fornitore di apparecchiature per semiconduttori ha previsto ricavi migliori del previsto per il secondo trimestre, grazie alla forte domanda di chip avanzati utilizzati nell'intelligenza artificiale.

Roku crolla del 21,9% dopo aver previsto una perdita maggiore nel primo trimestre, mentre la borsa di criptovalute Coinbase Global balza del 19,5% dopo aver registrato il primo utile trimestrale dal 2021.

Doordash scivola del 12,8% dopo aver previsto una redditività trimestrale inferiore alle aspettative, a causa dell'aumento del costo del lavoro.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Stefano Bernabei)