Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 4 hours 25 minutes
  • FTSE MIB

    32.623,51
    -77,41 (-0,24%)
     
  • Dow Jones

    39.131,53
    +62,43 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.996,82
    -44,78 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    39.233,71
    +135,01 (+0,35%)
     
  • Petrolio

    76,16
    -0,33 (-0,43%)
     
  • Bitcoin EUR

    47.077,16
    -512,40 (-1,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.040,90
    -8,50 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,0855
    +0,0033 (+0,30%)
     
  • S&P 500

    5.088,80
    +1,77 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    16.634,74
    -91,12 (-0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.865,83
    -6,74 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8548
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9545
    +0,0014 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4669
    +0,0059 (+0,40%)
     

Borsa Usa in calo dopo trimestrali banche, Apple in calo

Dettaglio dell'ingresso della Borsa di New York a Wall Street.

(Reuters) - A Wall Street il Dow Jones e l'S&P 500 sono in calo appesantiti dal settore bancario dopo i risultati contrastanti di Goldman Sachs e Morgan Stanley e i cali di Tesla e Apple.

Intorno alle 16,40, il Dow Jones Industrial Average è in calo di 108,16 punti, o dello 0,29%, a 37.484,82, lo S&P 500 perde 5,38 punti, o lo 0,11%, a 4.778,45, e il Nasdaq Composite è in leggero rialzo di 6,18 punti, o dello 0,041%, a 14.978,94.

Tesla è in recupero da una perdita intorno al 2%, dopo che il Ceo Elon Musk ha detto che non sarebbe a suo agio nel far crescere la casa automobilistica come leader nell'intelligenza artificiale e nella robotica senza avere almeno il 25% del controllo di voto della società. Il titolo scambia ora a +1,9%.

Apple cede l'1,8% dopo l'annuncio di sconti sugli iPhone in Cina a causa delle pressioni della concorrenza, pochi giorni dopo essere stata superata da Microsoft come azienda di maggior valore al mondo.

Per quanto riguarda le trimestrali, Goldman Sachs ha registrato un aumento del 51% degli utili nel quarto trimestre, sostenuto dall'attività di trading azionario che ha beneficiato della ripresa dei mercati e dai maggiori proventi nel wealth management. In calo, invece, gli utili di Morgan Stanley a fronte di ricavi migliori delle attese grazie a una ripresa dell'attività di dealmaking. I due titoli scambiano rispettivamente a +1,7% e -4%.

Boeing perde il 4%, in quanto la Federal aviation administration ha esteso a tempo indeterminato la messa a terra degli aerei 737 MAX 9 e il broker Wells Fargo ha declassato il titolo a 'equal weight' da 'overweight'.

Applied Digital crolla del 21,6% dopo i deludenti ricavi del secondo trimestre registrati dal fornitore di servizi per data center.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Andrea Mandalà)