Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    39.069,23
    -62,30 (-0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.976,25
    -20,57 (-0,13%)
     
  • Nikkei 225

    39.233,71
    +135,03 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • Bitcoin EUR

    50.339,58
    +2.710,31 (+5,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.634,74
    -91,12 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    5.069,53
    -19,27 (-0,38%)
     

Borsa Usa, Nasdaq, S&P 500 salgono su trimestrali big tech, pesano dati occupazione

L'esterno della Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici americani Nasdaq e S&P 500 avanzano grazie alle trimestrali solide di Meta e Amazon, mentre un forte dato sull'occupazione mette un freno al sentiment positivo.

Attorno alle 17,05, il Dow Jones Industrial Average è in ribasso di 50,79 punti, pari allo 0,13%, a 38.469,05, l'S&P 500 sale di 26,97 punti, pari allo 0,55%, a 4.933,16, e il Nasdaq Composite guadagna 172,16 punti, pari all'1,12%, a 15.533,80.

Meta registra un'impennata del 21,1% e favorisce un rialzo del 3,7% nel settore dei servizi di comunicazione dell'S&P 500 dopo aver pagato il suo primo dividendo, qualche giorno prima del ventesimo anniversario di Facebook, oltre ad aver battuto le stime su ricavi e utili grazie alle solide vendite di pubblicità nel periodo natalizio.

Altri social media come Snap e Pinterest salgono rispettivamente del 5,4% e del 3,1%.

Amazon registra un balzo del 7% dopo aver annunciato ricavi superiori alle attese nel quarto trimestre, grazie alle nuove funzionalità di IA generativa nelle attività cloud e di e-commerce che hanno favorito una crescita robusta durante il periodo critico delle festività.

Tra le blue-chip del Dow Jones, Apple perde lo 0,8% dopo aver previsto un calo delle vendite di iPhone e ricavi complessivi inferiori di 6 miliardi di dollari rispetto alle attese, soffrendo in particolare in Cina.

Sul fronte delle trimestrali, Bristol Myers Squibb ha pubblicato risultati positivi per il quarto trimestre, facendo salire il titolo del produttore di farmaci dell'1,2%.

Il produttore di chip Microchip Technology scende dell'1,4% dopo aver previsto vendite nette per il quarto trimestre inferiori alle stime, mentre il produttore di calzature Skechers U.S.A perde l'8,4% dopo un outlook inferiore alle attese per il 2024.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)