Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    38.963,09
    -106,14 (-0,27%)
     
  • Nasdaq

    16.036,10
    +59,85 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    39.239,52
    +5,81 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0848
    -0,0005 (-0,0434%)
     
  • BTC-EUR

    52.647,81
    +2.500,15 (+4,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.790,80
    +156,06 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    5.075,54
    +6,01 (+0,12%)
     

Borsa Usa poco mossa in vista di decisione Fed, utili settore tech

Dettaglio dell'ingresso della Borsa di New York a Wall Street.

(Reuters) - Inizio di settimana in leggero rialzo per i principali indici statunitensi, in attesa di eventi chiave tra cui la decisione sui tassi della Federal Reserve e gli utili dei giganti tech che potrebbero definire il tono di Wall Street.

Intorno alle 16,15, il Dow Jones Industrial Average sale di 44,95 punti, o dello 0,12%, a 38.154,38, lo S&P 500 è in rialzo di 6,76 punti, o dello 0,14%, a 4.897,73, e il Nasdaq Composite avanza di 36,44 punti, o dello 0,24%, a 15.491,80.

Gli investitori attendono in settimana una serie di trimestrali delle megacap dopo che i deludenti outlook di Intel e Tesla la scorsa settimana hanno aggiunto nuovi timori sulla sopravvalutazione dei titoli cosiddetti 'momentum' che hanno guidato il rally del mercato dalla fine dell'anno scorso.

Microsoft, che grazie alla partnership con Open AI ha suscitato l'interesse del mercato per l'intelligenza artificiale nel 2023, dovrebbe pubblicare domani un aumento del 15,8% dei ricavi trimestrali, secondo le previsioni. Il titolo sale dello 0,9% nei primi scambi.

Mercoledì l'attenzione dei mercati sarà rivolta alla prima decisione dell'anno di politica monetaria degli Stati Uniti.

iRobot crolla del'11,3% avendo abbandonato il piano di fusione con Amazon di fronte all'opposizione delle autorità antitrust dell'Ue.

Alcuni titoli legati ai chip si stanno riprendendo dalle forti perdite della scorsa settimana, con Micron Technology, Broadcom e Nvidia in aumento tra lo 0,2% e l'1%.

Meta Platforms avanza dello 0,9% dopo che il broker Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo del titolo a 455 dollari da 425 dollari.

Warner Bros Discovery perde il 2% dopo che il broker Wells Fargo ha declassato la piattaforma di streaming a 'equal weight' da 'overweight'.

La società di tecnologia finanziaria SoFi Technologies balza del 21,7% dopo i conti trimestrali chiuso in utile dal rosso dell'anno precedente.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Andrea Mandalà)