Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    33.308,77
    -366,38 (-1,09%)
     
  • Dow Jones

    39.150,33
    +15,57 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    17.689,36
    -32,23 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    38.596,47
    -36,55 (-0,09%)
     
  • Petrolio

    80,59
    -0,70 (-0,86%)
     
  • BTC-EUR

    60.096,21
    +254,89 (+0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.348,54
    -11,78 (-0,87%)
     
  • Oro

    2.334,70
    -34,30 (-1,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0697
    -0,0009 (-0,0856%)
     
  • S&P 500

    5.464,62
    -8,55 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    18.028,52
    -306,80 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.907,30
    -40,43 (-0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8455
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    0,9552
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4640
    -0,0010 (-0,07%)
     

Borsa Usa in rialzo su minori timori per turbolenze bancarie,dopo accordo Svb

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street guadagnano terreno grazie all'allentamento dei timori per il settore bancario, in seguito a un accordo per l'acquisto dei depositi e dei prestiti di Silicon Valley Bank.

Intorno alle ore 16,20 italiane, il Dow Jones guadagna lo 0,64%, a 32.442,67, lo S&P 500 scambia in rialzo dello 0,50%, a 3.990,94, e il Nasdaq avanza dello 0,48%, a 11.880,78.

First Citizens BancShares acquisirà parti di Silicon Valley Bank, crollata all'inizio del mese nel maggior fallimento bancario dalla crisi finanziaria del 2008, scatenando i timori di una crisi di liquidità nel settore.

Le azioni di First Citizens balzano del 42,4%, mentre First Republic Bank guadagna il 17% su indiscrezioni secondo cui le autorità statunitensi starebbero valutando un maggiore sostegno alle banche, fattore che potrebbe concedere all'istituto di credito regionale più tempo per risanare il proprio bilancio.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Anche le banche regionali Western Alliance Bancorp e Pacwest Bancorp scambiano rispettivamente in rialzo del 7,7% e del 4,5%.

Le principali banche statunitensi - JPMorgan Chase & Co, Citigroup e Bank of America - guadagnano tra l'1,6% e il 3,7%.

I rendimenti dei Treasury statunitensi salgono in seguito all'attenuarsi dei timori sul settore bancario, penalizzando i titoli 'growth' come Meta Platforms, Microsoft e Apple.

Gli operatori prevedono che la Federal Reserve sospenderà i rialzi dei tassi a maggio a causa delle persistenti preoccupazioni per lo stress sul settore bancario, che potrebbe causare una forte recessione economica.

Tesla guadagna il 3,3% dopo che Barclays ha previsto che le consegne del gruppo nel primo trimestre risulteranno superiori alle attese.

Pinterest balza del 5% dopo che Ubs ha alzato il rating del titolo a "buy" da "neutral".

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)