Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    33.922,16
    +40,66 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    37.879,18
    +103,80 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    15.260,70
    -340,80 (-2,18%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    83,15
    +0,42 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    60.400,63
    +1.201,10 (+2,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.384,21
    +71,59 (+5,46%)
     
  • Oro

    2.410,10
    +12,10 (+0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,0654
    +0,0008 (+0,0746%)
     
  • S&P 500

    4.959,43
    -51,69 (-1,03%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.918,09
    -18,48 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0052 (+0,61%)
     
  • EUR/CHF

    0,9692
    -0,0018 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4648
    -0,0002 (-0,01%)
     

Borse Europa in calo su Hsbc, Engie limita perdite

Il logo Hsbc presso una filiale nel distretto finanziario di New York

(Reuters) - Le borse europee scivolano a causa del cauto outlook di Hsbc che ha zavorrato l'indice di riferimento STOXX 600, mentre la performance positiva di Engie ha contribuito a mitigare alcune perdite dopo che la società energetica francese ha registrato un utile annuale più elevato.

L'indice continentale STOXX 600 cede lo 0,8% a inizio seduta.

Hsbc Holding, la prima banca europea, scivola dell'1,5% dopo che il cauto outlook dell'istituto ha spinto gli investitori a chiedersi se la spinta dell'aumento dei tassi di interesse potrebbe essere già arrivata al culmine, nonostante l'utile trimestrale sia salito del 92%.

Engie SA balza del 4,3% dopo aver registrato un forte aumento degli utili per il 2022, grazie all'aumento dei prezzi del gas naturale e dell'energia elettrica in seguito all'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Engie ha dato sostegno al settore delle utility, in rialzo dello 0,6%.

Gli sviluppi in Ucraina sono tornati al centro dell'attenzione, in vista di un discorso del presidente russo Vladimir Putin per definire gli obiettivi per il secondo anno dell'invasione.

L'indice del settore tech, sensibile ai tassi, perde l'1,6%.

Il titolo Smith+Nephew balza del 4% dopo aver stimato una crescita positiva dei ricavi annuali.

CapGemini cede l'1,7% dopo che il gruppo francese ha previsto una crescita dei ricavi inferiore per il 2023 a causa del rallentamento della domanda dei propri servizi di cloud, dati e intelligenza artificiale.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)