Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.834,86
    +56,76 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.862,23
    +5,21 (+0,03%)
     
  • Nikkei 225

    38.570,76
    +88,65 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,0749
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.436,31
    -165,91 (-0,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.379,45
    +41,70 (+3,12%)
     
  • HANG SENG

    18.430,39
    +514,84 (+2,87%)
     
  • S&P 500

    5.487,03
    +13,80 (+0,25%)
     

Borse Europa incerte in attesa dati inflazione

Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, è raffigurato alla borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo è incerto in attesa dei dati sull'inflazione di maggio nella zona euro e di aprile negli Stati Uniti, che avranno un ruolo fondamentale nelle decisioni su entità e tempistica dei tagli ai tassi di interesse a livello globale.

Alle 10,35 l'indice paneuropeo Stoxx 600 guadagna lo 0,1%, guidato dai rialzi dei titoli delle telecomunicazioni e dell'energia, in progresso rispettivamente dello 0,8% e dello 0,5%.

I titoli del settore viaggi e tempo libero perdono l'1,34% dopo che la più grande società di scommesse online al mondo, FLUTTER , ha nominato il nuovo direttore finanziario del gruppo. Il titolo perde il 6,5%.

L'indice benchmark è indirizzato verso la seconda settimana di ribassi, con i rendimenti dei titoli di Stato della zona euro che sono saliti sulla scia di quelli degli Stati Uniti a causa dei timori che i tassi di interesse rimangano più a lungo su livelli elevati. Lo Stoxx dovrebbe comunque fare segnare un rialzo su base mensile.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Gli investitori attendono ora i dati sull'inflazione nella zona euro, previsti per le 11,00, che dovrebbe mostrare un lieve rialzo a maggio. Secondo un sondaggio Reuters, un taglio dei tassi da parte di Bce a giugno è quasi assicurato.

Grande attenzione sarà riservata anche all'indice dei prezzi Pce negli Stati uniti, la cui pubblicazione è attesa per 14,30.

Tra i singoli titoli, JD SPORTS FASHION perde il 10,5% dopo aver confermato la guidance sugli utili per l'esercizio 2024/25.

L'azienda energetica CENTRICA guadagna il 3,6% dopo che Rbc ha alzato il rating a 'outperform' da 'sector perform'.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)