Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.111,91
    -643,55 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

borse Europa positive su buoni risultati societari, rialzi Wall Street

(Reuters) - L'azionario europeo è in rialzo grazie a una serie di risultati societari positivi e all'indice che segue la scia dei guadagni della notte a Wall Street dopo dati economici migliori del previsto e buoni risultati per le aziende tech.

Lo STOXX 600 paneuropeo è in rialzo dello 0,5% intorno alle 11,05 e si mantiene vicino ai massimi di due anni toccati all'inizio della settimana.

DANSKE BANK balza del 5,7% dopo che l'istituto di credito danese ha comunicato i risultati del quarto trimestre e ha annunciato un programma di riacquisto di azioni proprie, mentre VALLOUREC sale del 5,5% dopo che il produttore francese di tubi d'acciaio ha detto di prevedere che i risultati del 2023 supereranno le proprie precedenti previsioni.

MERCEDES-BENZ avanza del 2,5% dopo che la casa automobilistica tedesca ha comunicato un free cash flow annuale preliminare del business industriale superiore alle aspettative del mercato.

I titoli tech avanzano dello 0,8%, seguendo i guadagni della notte di META PLATFORMS e AMAZON.COM che hanno pubblicato risultati trimestrali migliori del previsto.

Ad aiutare il morale degli investitori di tutto il mondo, i dati hanno mostrato che la produttività dei lavoratori statunitensi è cresciuta più rapidamente del previsto nel quarto trimestre, aiutando la Federal Reserve nella lotta contro l'inflazione.

Tra i titoli più deboli, ELECTROLUX perde il 3% in quanto il produttore svedese di elettrodomestici ha detto di aspettarsi che il sentiment dei consumatori rimarrà debole all'inizio del 2024.

Il settore petrolifero e del gas scivola dell'1%, trascinato da un calo dell'1,9% della britannica BP dopo che il gigante petrolifero ha chiuso la sua più grande raffineria di idrocarburi nella regione del Midwest degli Stati Uniti.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Stefano Bernabei)