Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.654,67
    -955,18 (-2,84%)
     
  • Dow Jones

    38.516,67
    -130,43 (-0,34%)
     
  • Nasdaq

    17.633,11
    -34,45 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,30
    -0,32 (-0,41%)
     
  • BTC-EUR

    62.475,01
    +100,36 (+0,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.419,32
    +1,44 (+0,10%)
     
  • Oro

    2.343,10
    +25,10 (+1,08%)
     
  • EUR/USD

    1,0701
    -0,0041 (-0,3853%)
     
  • S&P 500

    5.416,36
    -17,38 (-0,32%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.838,46
    -97,04 (-1,97%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    +0,0025 (+0,29%)
     
  • EUR/CHF

    0,9527
    -0,0068 (-0,71%)
     
  • EUR/CAD

    1,4705
    -0,0044 (-0,30%)
     

Borse Europa in rialzo, sostenute da settore tech, sale Ubs su nomina di Ermotti a Ceo

Panoramica della Borsa di Francoforte, in Germania

(Reuters) - Le borse europee guadagnano terreno, sulla scia positiva dei mercati asiatici dopo che il gigante del tech cinese Alibaba ha annunciato i suoi piani di ristrutturazione, mentre l'outlook solido del produttore di chip Infineon e il cambio di Ceo della banca svizzera Ubs hanno ulteriormente contribuito al sentiment.

Intorno alle 11,45 lo STOXX 600 sale dello 0,9%, in gran parte in linea con i guadagni delle borse asiatiche.

UBS GROUP avanza dell'1,9% dopo che l'istituto di credito ha annunciato la nomina di Sergio Ermotti come AD per gestire l'acquisizione di Credit Suisse.

CREDIT SUISSE è in rialzo dell'1,6%, mentre gli indici dei servizi finanziari e bancari salgono tra l'1,0% e l'1,6%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La tedesca INFINEON guadagna il 7,6% dopo che il produttore di chip ha alzato le previsioni sia per il secondo trimestre fiscale che per l'intero 2023.

Il più ampio indice del settore tecnologico sale del 2,1% guidando i guadagni settoriali, con altri titoli dei semiconduttori, tra cui STMICROELECTRONICS e AMS, anch'essi in rialzo nonostante le previsioni negative del chipmaker statunitense MICRON TECHNOLOGY.

MERCEDES-BENZ perde l'1,7% dopo la notizia che il fondo sovrano del Kuwait prevede di ridurre la quota nella casa automobilistica di lusso tedesca attraverso la vendita di 20 milioni di azioni.

Nel frattempo, l'indice delle vendite al dettaglio cede lo 0,5% dopo l'outlook cauto del retailer di moda britannico NEXT.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Stefano Bernabei)