Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 4 hours 15 minutes
  • FTSE MIB

    32.633,99
    -66,93 (-0,20%)
     
  • Dow Jones

    39.131,53
    +62,43 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.996,82
    -44,78 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    39.233,71
    +135,01 (+0,35%)
     
  • Petrolio

    76,17
    -0,32 (-0,42%)
     
  • Bitcoin EUR

    47.034,64
    -537,20 (-1,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.040,90
    -8,50 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.088,80
    +1,77 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    16.634,74
    -91,12 (-0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.866,75
    -5,82 (-0,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8548
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9545
    +0,0015 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4666
    +0,0056 (+0,38%)
     

Borse Europa in rialzo su positive trimestrali tech, misure stimolo banca centrale cinese

Panoramica della Borsa di Francoforte.

(Reuters) - Le borse europee sono in rialzo, sostenute dai titoli tech dopo i forti risultati trimestrali di SAP e di Asml Holding, mentre i nuovi stimoli della banca centrale cinese migliorano ulteriormente il sentiment di mercato.

Intorno alle 11,25, l'indice paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,83%.

Gli investitori sono focalizzati sulle trimestrali, con Asml Holding in rialzo del 6,72% dopo avere battuto le stime sugli utili del quarto trimestre e evidenziato una crescita degli ordini su base trimestrale.

Sap guadagna il 6,21%, intorno ai massimi storici, dopo che la multinazionale ha battuto il consenso degli analisti sull'utile operativo 2023 e ha annunciato un piano di ristrutturazione per il 2024 che interesserà 8.000 posizioni, legata alle intenzioni del gruppo di utilizzare l'intelligenza artificiale.

Entrambi i titoli stanno spingendo l'indice del settore tecnologico in rialzo del 3,3% ai massimi da oltre due anni.

Per aiutare la ripresa economica, la banca centrale cinese ha detto che dal 5 febbraio ridurrà la quantità di liquidità che le banche devono detenere come riserve.

I titoli del lusso esposti alla Cina, tra cui Lvmh, Kering e Richemont segnano rialzi tra l'1,16% e l'1,8%, mentre i minerari guadagnano il 2,08%.

Sul fronte macro, gli ultimi dati Pmi hanno mostrato che la flessione dell'attività delle imprese della zona euro si è attenuata questo mese, ma un miglioramento delle prospettive del settore manifatturiero è stato in parte compensato da un calo più marcato nel settore dei servizi.

Domani è attesa la decisione della Bce sui tassi, che dovrebbero essere mantenuti ai livelli attuali.

Tra gli altri titoli in evidenza, Siemens Energy balza del 7,69% in seguito a risultati preliminari per il primo trimestre superiori alle aspettative del mercato. Il titolo è in testa all'indice tedesco DAX 40, che guadagna l'1,07%.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Andrea Mandalà)