Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • BTC-EUR

    57.085,85
    -429,73 (-0,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,2927%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Borse Europa scendono in attesa decisione Bce su tassi

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee sono sottotono con gli investitori che si tengono lontani da scommesse rischiose in vista di una pausa, ampiamente prevista, nei rialzi dei tassi d'interesse da parte della Bce, mentre Nokia sale su utili sopra le attese.

Alle 11,00, l'indice paneuropeo STOXX 600 è in calo dello 0,09%, dopo un balzo di oltre l'1% ieri.

Il verdetto della Bce è previsto per le 14,15, con i mercati che prevedono tassi invariati all'attuale livello del 4%, anche se è probabile che la banca centrale non soddisfi le attese di un allentamento aggressivo della politica monetaria in primavera.

La decisione sarà seguita dalla conferenza stampa della presidente della Bce Christine Lagarde, prevista per le 14,45, attesa dagli operatori alla ricerca di indizi sulla tempistica dei tagli dei tassi.

Tra i singoli titoli, Nokia balza del 6,8% dopo che l'utile operativo del quarto trimestre ha superato le aspettative.

Gli istituti di credito europei subiscono invece una flessione dello 0,7%, con la spagnola Bankinter in calo del 6,4% dopo che l'utile netto del quarto trimestre ha disatteso le attese del mercato.

St James's Place Plc cede l'8,4% a causa del rallentamento della raccolta alla società finanziaria data la scarsa propensione al rischio.

Givaudan guadagna il 4,6% dopo che l'azienda svizzera produttrice di profumi e aromi ha riportato utili core 2023 in linea con le aspettative e vendite organiche annuali superiori alle stime.

Sul fronte dei dati, un sondaggio ha mostrato che il sentiment delle imprese tedesche è peggiorato inaspettatamente a gennaio, mentre un altro rapporto ha mostrato che i prezzi industriali spagnoli sono scesi del 6,3% nei 12 mesi fino a dicembre.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Francesca Piscioneri)