Annuncio pubblicitario

Borse Europa senza direzione dopo riduzione attese inflazione da consumatori zona euro

Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, è raffigurato alla borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo fatica a trovare una direzione, dopo che un sondaggio della Banca centrale europea ha mostrato un allentamento delle aspettative di inflazione dei consumatori in aprile.

Intorno alle 11,25 l'indice paneuropeo STOXX 600 è poco mosso, con la maggior parte dei listini in rialzo eccetto l'indice francese CAC 40.

Un nuovo sondaggio della Bce ha mostrato che i consumatori della zona euro hanno ridotto le proprie aspettative di inflazione il mese scorso, proprio mentre la banca sta programmando un taglio dei tassi.

Isabel Schnabel della Bce ha detto che i massicci acquisti di obbligazioni effettuati nel recente passato dalla banca centrale potrebbero aver attenuato l'impatto del ciclo di rialzi dei tassi d'interesse, tenendo sotto controllo i costi di indebitamento sul mercato del debito.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Tra i singoli titoli, il supermercato online Ocado segna il migliore andamento dell'indice di riferimento con un balzo del 7%, grazie all'aumento del prezzo obiettivo di JP Morgan a 450p da 350p.

Il produttore tedesco di aromi e profumi Symrise guadagna l'1,9% dopo che Deutsche Bank ha alzato il rating sul titolo a 'buy' da 'hold'.

Efg International sale dell'1,3% in seguito all'aumento dei flussi di clienti nei primi quattro mesi dell'anno, superiore di propri obiettivi.

Calliditas Therapeutics ha registrato un'impennata del 77,8% dopo che la giapponese Asahi Kasei ha offerto di acquisire la società farmaceutica per circa 11,8 miliardi di corone svedesi.

La norvegese Cadeler A/S è in ribasso del 2,2% dopo i risultati del primo trimestre chiusi in rosso.

Lem Holding SA perde l'1,4% in scia al calo dell'utile annuale.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Andrea Mandalà)