Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 7 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    33.937,89
    +213,07 (+0,63%)
     
  • Dow Jones

    38.239,98
    +253,58 (+0,67%)
     
  • Nasdaq

    15.451,31
    +169,30 (+1,11%)
     
  • Nikkei 225

    37.552,16
    +113,55 (+0,30%)
     
  • Petrolio

    82,43
    +0,53 (+0,65%)
     
  • Bitcoin EUR

    62.000,30
    +26,43 (+0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.394,56
    -20,20 (-1,43%)
     
  • Oro

    2.324,30
    -22,10 (-0,94%)
     
  • EUR/USD

    1,0676
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • S&P 500

    5.010,60
    +43,37 (+0,87%)
     
  • HANG SENG

    16.815,23
    +303,54 (+1,84%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.967,94
    +31,09 (+0,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8635
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9721
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4623
    +0,0033 (+0,22%)
     

Borse Europa in calo su caso Ebola a New York

Operatori di borsa a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

PARIGI (Reuters) - Azionario europeo tendenzialmente in ribasso questa mattina, dopo i guadagni registrati ieri, con gli investitori intimoriti dalla notizia secondo cui un medico rientrato a New York dall'Africa sarebbe risultato positivo al test sull'Ebola.

Alle 10,00 circa italiane l'FTSEurofirst 300 perde lo 0,18% a quota 1.314,94.

Tra le piazze europee, Francoforte perde lo 0,28%, Londra lo 0,31%, Parigi lo 0,35%.

Un medico statunitense, che ha curato in Africa occidentale pazienti malati di Ebola, è il primo caso positivo al virus a NY mentre crescono i timori che la malattia si diffonda oltre i confini africani.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Tra i titoli in evidenza oggi:

Basf cede il 2,58% dopo aver tagliato le previsioni sugli utili 2015.

Volvo schizza del 9,76% dopo aver annunciato un inatteso aumento degli utili core nel terzo trimestre e un taglio dei costi.

Rolls-Royce perde lo 0,8% dopo aver finalizzato una jv con Hispano-Suiza, unità della compagnia aerospaziale francese Safran (-0,85%).

Astrazeneca è in ribasso dell'1,15% dopo che il board del gigante farmaceutico Usa Pfizer ha approvato la prosecuzione del buyback con un nuovo piano da 11 miliardi di dollari.

Kering scende di oltre il 4% dopo aver annunciato vendite e outlook deludenti in occasione dei risultati del terzo trimestre.