Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.922,16
    +40,66 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    37.986,40
    +211,02 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.282,01
    -319,49 (-2,05%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    83,24
    +0,51 (+0,62%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.028,82
    +2.042,64 (+3,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.371,97
    +59,34 (+4,52%)
     
  • Oro

    2.406,70
    +8,70 (+0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,0661
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.967,23
    -43,89 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.918,09
    -18,48 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    +0,0056 (+0,65%)
     
  • EUR/CHF

    0,9693
    -0,0017 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4644
    -0,0007 (-0,05%)
     

Brembo porta avanti piano spostamento sede in Olanda malgrado Ddl capitali

Il logo di Brembo alla sede di Bergamo

MILANO (Reuters) - Brembo porterà avanti il progetto di trasferire la propria sede legale in Olanda, ha detto un portavoce, nonostante il governo italiano incoraggi le aziende a mantenere la propria sede legale nel Paese.

L'anno scorso il produttore di dischi freno ha deciso di trasferire la propria sede legale nei Paesi Bassi e di rafforzare il sistema di voto maggiorato, con l'obiettivo di aumentare la propria capacità di capitalizzare le opportunità di M&A.

La società verrà trasferita nei Paesi Bassi il 24 aprile, il giorno successivo alla prossima assemblea degli azionisti.

"Brembo sta procedendo con il suo percorso di trasformazione transfrontaliera, che sarà effettivo dal 24 aprile", ha detto a Reuters un portavoce di Brembo, sottolineando che le misure del governo non sono ancora state approvate nella loro versione definitiva.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La prossima settimana il Senato approverà un disegno di legge che consente alle società quotate di emettere azioni che aumentano fino a dieci volte i diritti di voto degli investitori di lunga data.

La manovra fa parte degli sforzi del governo per arginare le delocalizzazioni nei Paesi Bassi, dove le regole di corporate governance aiutano gli azionisti storici a mantenere un controllo stretto sulle società.

La residenza fiscale di Brembo, controllata dalla famiglia Bombassei, rimarrà comunque in Italia e le sue azioni continueranno a essere quotate sulla Borsa di Milano.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Gianluca Semeraro)