Italia markets open in 37 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1860
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    10.796,59
    +1.467,18 (+15,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,73
    +11,84 (+4,84%)
     
  • HANG SENG

    24.762,92
    +8,50 (+0,03%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Bristol Myers acquisterà sviluppatore farmaci MyoKardia per circa 13 mld dlr

·1 minuto per la lettura
Il logo di Bristol-Myers Squibb presso la sede del gruppo a Le Passage, vicino Agen, 29 marzo 2018
Il logo di Bristol-Myers Squibb presso la sede del gruppo a Le Passage, vicino Agen, 29 marzo 2018

(Reuters) - Bristol Myers Squibb ha annunciato che acquisterà MyoKardia per circa 13 miliardi di dollari per rafforzare il portafoglio di trattamenti per le malattie cardiache nel tentativo di ridurre in parte la dipendenza del gruppo dai farmaci antitumorali.

L'operazione segue l'acquisizione da 74 miliardi di dollari di Celgene Corp da parte di Bristol Myers l'anno scorso, che ha unito due delle più grandi società al mondo di farmaci contro il cancro nel più grande M&A mai realizzato nel settore farmaceutico.

Le azioni di MyoKardia, che hanno quasi raddoppiato il valore quest'anno, intorno alle 16,45 italiane salgono di un altro 58% a 220,88 dollari, poco sotto il prezzo di offerta di Bristol Myers di 225 dollari per azione.

Con il deal, Bristol Myers ottiene mavacamten, una terapia sperimentale per le malattie cardiache che è un potenziale 'blockbuster'.

Il farmaco è in fase di sperimentazione per il trattamento della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva, una malattia in cui un muscolo cardiaco si ispessisce e ostruisce il flusso sanguigno che colpisce fino a 200.000 persone negli Stati Uniti e in Europa.