Annuncio pubblicitario
Italia Markets open in 4 hrs 49 mins
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.705,35
    -241,58 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0864
    +0,0005 (+0,0435%)
     
  • BTC-EUR

    64.650,55
    -633,31 (-0,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.524,07
    +35,53 (+2,39%)
     
  • HANG SENG

    19.254,86
    +34,24 (+0,18%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

ClearPoint Neuro si congratula con il proprio partner AviadoBio per il primo paziente trattato nello studio clinico ASPIRE-FTD, che valuta la terapia genica sperimentale AVB-101 per la demenza frontotemporale con mutazioni GRN

ClearPoint Neuro, Inc.
ClearPoint Neuro, Inc.

I siti ASPIRE-FTD nell’UE e negli Stati Uniti utilizzeranno la navigazione ClearPoint® insieme alla cannula SmartFlow® per la somministrazione della terapia genica intratalamica

SOLANA BEACH, California, April 17, 2024 (GLOBE NEWSWIRE) -- ClearPoint Neuro, Inc. (Nasdaq: CLPT) (la “Società”), un’azienda globale di dispositivi, cellule e terapie geniche che offre una navigazione precisa nel cervello e nella colonna vertebrale, si congratula oggi con il proprio partner AviadoBio per il trattamento del primo paziente nello studio clinico ASPIRE-FTD di Fase 1/2, che valuta la sua terapia genica sperimentale AVB-101 nelle persone con demenza frontotemporale (FTD) con mutazioni della progranulina (GRN).

Jeremy Stigall, Chief Business Officer di ClearPoint Neuro, ha dichiarato: “La FTD è una causa importante di demenza nelle persone sotto i 65 anni e ha un impatto devastante sui pazienti e sulle famiglie. L’importanza di somministrare accuratamente questa terapia genica singola al talamo, riducendo al minimo l’esposizione sistemica, è il caso d’uso preciso della piattaforma minimamente invasiva di ClearPoint per la somministrazione di geni e cellule. Siamo orgogliosi di sostenere AviadoBio e il team dell’Ospedale Mazowiecki Szpital Bródnowski, così come futuri altri siti di sperimentazione clinica in Europa e negli Stati Uniti”.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Maggiori informazioni sullo studio ASPIRE-FTD sono disponibili sul sito https://clinicaltrials.gov/study/NCT06064890.

Informazioni sulla demenza frontotemporale con mutazioni della progranulina (FTD-GRN)

La FTD è una forma devastante di demenza ad esordio precoce che tipicamente conduce alla morte entro sette-tredici anni dall’insorgenza dei sintomi e da tre a dieci anni dalla diagnosi.1,2 Le persone con FTD sperimentano comunemente cambiamenti di personalità, disturbi comportamentali, perdita del linguaggio, apatia e riduzione della mobilità.3

La FTD è una delle principali cause di demenza nelle persone di età inferiore ai 65 anni,4 con una prevalenza stimata in un determinato momento fino a 4,6 casi ogni 1.000 persone.5 La FTD colpisce tipicamente in età più giovane rispetto al Morbo di Alzheimer e la maggior parte dei casi di FTD si verifica tra i 45 e i 68 anni.6,7 Data l’insorgenza precoce, la FTD può avere un impatto sostanzialmente maggiore sul lavoro, sulla famiglia e sulla situazione finanziaria rispetto al Morbo di Alzheimer.8 I casi di FTD genetica rappresentano circa un terzo dei casi e sono associati a mutazioni autosomiche dominanti in tre geni, compreso il gene GRN (progranulina).9 Circa 11.000 persone negli Stati Uniti e nell’UE5 convivono con la FTD-GRN, con circa 2.200 nuovi casi all’anno.1,10 Alcuni casi di FTD possono essere classificati in modo errato e il ritardo diagnostico è comune. Con lo sviluppo delle conoscenze sulla malattia, della genetica, della ricerca e delle opzioni terapeutiche, si prevede che questi numeri aumenteranno.

________________________
1 Onyike CU. Neuroepidemiology. 2011;37:166–167
2 Riedl L e al. Neuropsychiatr Dis Treat. 2014;10:297–310
3 Pressman P and Miller BL. Biol Psychiatry. 2014;75(7):574–581
4 Hendriks S, Peetoom K, Bakker C, e al. Global Prevalence of Young-Onset Dementia: A Systematic Review and Meta-analysis. JAMA Neurol. 2021;78(9):1080–1090. doi:10.1001/jamaneurol.2021.216
5 Hogan DB et al. Can J Neurol Sci. 2016;43 (Suppl 1):S96–S109
6 Moore KM e al. Lancet Neurol. 19(2):145–156
7 Kansal K e al. Dement Geriatr Cogn Disord. 2016;41:109–122
8 Galvin JE e al. Neurology. 89(20):2049–2056
9 Young JJ e al. Ther Adv Psychopharmacol. 2018;8(1):33–48
10 Kuang, L., et al. Frontotemporal dementia non-sense mutation of progranulin rescued by aminoglycosides. Human Molecular Genetics 2020;29(4):624-634

Informazioni su ClearPoint Neuro

ClearPoint Neuro è una società di dispositivi, cellule e terapie geniche che offre una navigazione precisa nel cervello e nella colonna vertebrale. La Società offre in modo esclusivo sia prodotti clinici consolidati che servizi di sviluppo preclinico per la somministrazione controllata di farmaci e dispositivi. Il prodotto di punta della Società, il sistema di navigazione ClearPoint Neuro, ha ottenuto l’autorizzazione della FDA e il marchio CE. ClearPoint Neuro collabora con centri sanitari e di ricerca in Nord America, Europa, Asia e Sud America. La Società è anche partner delle più innovative aziende farmaceutiche/biotecnologiche, centri accademici e organizzazioni di ricerca a contratto, fornendo soluzioni per la somministrazione diretta di terapie al sistema nervoso centrale negli studi preclinici e nelle sperimentazioni cliniche in tutto il mondo. Ad oggi, migliaia di procedure sono state eseguite e assistite dal team di specialisti clinici sul campo della Società, che offre supporto e servizi ai nostri clienti e partner in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.clearpointneuro.com. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.clearpointneuro.com.

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali nel contesto delle leggi federali sui titoli, che possono includere le aspettative della Società per il mercato futuro dei suoi prodotti e servizi, e altre prestazioni e risultati. Queste dichiarazioni previsionali si basano sulle attuali aspettative del management e sono soggette ai rischi inerenti all’attività, che possono causare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi della Società e quelli espressi o impliciti nelle dichiarazioni previsionali. Le incertezze e i rischi particolari includono quelli relativi a: l’instabilità globale e politica, le interruzioni della catena di approvvigionamento, la carenza di personale e le condizioni macroeconomiche e dell’inflazione; le entrate future derivanti dalle vendite dei prodotti e dei servizi della Società; la capacità della Società di commercializzare e ottenere un’accettazione più ampia del mercato per i nuovi prodotti e servizi offerti dalla Società; la capacità dei nostri partner per i biologici e la somministrazione di farmaci di raggiungere gli obiettivi commerciali, compreso l’uso dei prodotti e dei servizi della Società nella somministrazione delle terapie; le aspettative, le proiezioni e le stime della Società in merito alle spese, ai ricavi futuri, ai requisiti patrimoniali e alla disponibilità e alla necessità di ulteriori finanziamenti; la capacità della Società di ottenere ulteriori finanziamenti per sostenere i suoi programmi di ricerca e sviluppo; la capacità della Società di gestire la crescita della propria attività; la capacità della Società di attrarre e trattenere i propri dipendenti chiave; e i rischi inerenti alla ricerca, allo sviluppo e all’approvazione normativa di nuovi prodotti. Informazioni più dettagliate su questi e altri fattori che potrebbero influenzare i risultati effettivi della Società sono descritti nella sezione “Fattori di rischio” della Relazione annuale della Società sul Modulo 10-K per l’esercizio concluso il 31 dicembre 2023, che è stata depositata presso la Securities and Exchange Commission. La Società non si assume alcun obbligo di aggiornare queste dichiarazioni previsionali.

CONTACT: Contatti: Contatti con i media: Jacqueline Keller, Vicepresidente marketing (888) 287- 9109 int. 4 info@clearpointneuro.com Relazioni con gli investitori: Responsabile finanza (888) 287- 9109 int. 3 ir@clearpointneuro.com