Annuncio pubblicitario
Italia Markets open in 2 hrs 45 mins
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,98 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,04 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    40.104,71
    +193,89 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,0848
    +0,0009 (+0,0868%)
     
  • BTC-EUR

    58.615,72
    +1.482,50 (+2,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.568,62
    -20,82 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     

Credem, no deterioramento "significativo" crediti in corso - DG

Il logo Credito Emiliano su uno smartphone

MILANO (Reuters) - Credem non sta registrando ancora un deterioramento significativo del portafoglio crediti nonostante il rallentamento della crescita economica attesa per l'anno in corso.

Lo ha detto il direttore generale dell'istituto Angelo Campani nel corso della conference call sui risultati di bilancio nell'anno.

"Anche per il 2022 le rettifiche su crediti risultano contenute e non stiamo ancora assistendo a un deterioramento significativo del portafoglio crediti, confermandoci ai vertici non solo in Italia ma anche in Europa per qualità dell'attivo", ha detto Campani.

Credem ha chiuso il 2022 con un rapporto tra impieghi problematici lordi ed impieghi lordi (gross Npl Ratio) del 2,1%.

Il costo del rischio è di 11 punti base, comprendendo l'effetto di ulteriori aggiornamenti nei modelli di scenario Ifrs9 e di una politica di svalutazione crediti prudenziale con livelli di copertura in linea con le indicazioni della Bce.

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)