Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.490,71
    +23,04 (+0,07%)
     
  • Dow Jones

    39.069,59
    +4,33 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    16.920,79
    +184,76 (+1,10%)
     
  • Nikkei 225

    38.646,11
    -457,11 (-1,17%)
     
  • Petrolio

    77,80
    +0,93 (+1,21%)
     
  • Bitcoin EUR

    63.706,75
    +59,25 (+0,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,10
    +13,00 (+0,89%)
     
  • Oro

    2.335,20
    -2,00 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0850
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.304,72
    +36,88 (+0,70%)
     
  • HANG SENG

    18.608,94
    -259,77 (-1,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.035,41
    -2,19 (-0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8516
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CHF

    0,9917
    +0,0031 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,4818
    -0,0029 (-0,19%)
     

Criptovalute in risalita dopo l’accordo Credit Suisse

Criptovalute in risalita dopo l’accordo Credit Suisse
Criptovalute in risalita dopo l’accordo Credit Suisse


Le principali criptovalute hanno ripreso un lieve rialzo lunedì mattina trascinate da Bitcoin e dalla notizia dell'acquisizione di Credit Suisse Group AG (NYSE:CS) da parte di UBS (NYSE:UBS) per 3 miliardi di franchi svizzeri nell'ambito dei piani di emergenza delle autorità svizzere per proteggere la stabilità finanziaria della nazione.

Criptovaluta

Guadagni (+/-)

Prezzo

Bitcoin

+4,21%

28.138,86 dollari

Ethereum

+0,69%

1.788 dollari

BNB

-0,05%

335,93 dollari

Cosa è successo

Bitcoin (CRYPTO:BTC) è salito ormai del 25% in 7 giorni, con punte oltre i 28.000 e parecchia instabilità secondo le notizie provenienti dai mercati. Ethereum (CRYPTO:ETH) ha seguito il rialzo di Bitcoin, ma con grande cautela.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Al momento in cui scriviamo, la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute si attestava a 1.180 miliardi di dollari, in aumento del 2,86% nelle ultime 24 ore.

Venerdì le azioni statunitensi hanno chiuso in ribasso mentre gli investitori sono usciti da First Republic e dagli altri titoli bancari a causa delle persistenti preoccupazioni per la salute del settore bancario. L'S&P 500 è sceso dell'1,10% e il Nasdaq Composite è sceso dello 0,74%.

Notizie in evidenza

L'ex CTO di Coinbase (NASDAQ:COIN) Balaji Srinivasan ha dichiarato sabato su Twitter che una crisi bancaria globale potrebbe portare Bitcoin a ben 1 milione di dollari in meno di 90 giorni. Subito dopo il tweet, Bitcoin è salito del 20%.

Secondo le previsioni di Srinivasan, una crisi bancaria negli Stati Uniti porterebbe a una deflazione del dollaro americano e a uno scenario di iperinflazione, spingendo il valore di Bitcoin a una soglia senza precedenti.

L'acquisizione di Credit Suisse da parte del Gruppo UBS per 3,2 miliardi di dollari fa parte di un piano di emergenza orchestrato dalle autorità svizzere per mantenere la stabilità finanziaria del Paese. La Banca nazionale svizzera si è impegnata a sostenere l'accordo con una linea di liquidità di oltre 100 miliardi di dollari.

Note degli analisti

L'analista di criptovalute Michaël van de Poppe ritiene che la posizione di Bitcoin a 26.800 dollari segni un livello di supporto chiave ed è probabile che favorisca un ulteriore apprezzamento. Si aspetta una probabile spinta verso i 28.500-29.200 dollari, seguita da un pullback verso i 25.000 dollari, prima di continuare il rally verso i 40.000 dollari.

Il trader pseudonimo DonAlt ha detto ai suoi 48.900 iscritti su YouTube che Bitcoin sembra davvero promettere bene da qui ai prossimi 30 giorni dopo aver superato la resistenza a 24.000 dollari.

«Bitcoin non aveva un aspetto così bello da molto, molto tempo. Cerchiamo di essere sinceri, giusto? Se osserviamo il grafico, non abbiamo avuto alcun rialzo dal massimo storico mensile. È stato un vero schifo. Ogni resistenza ha fatto il suo lavoro. Non c'è stato davvero alcun rimbalzo. E tecnicamente parlando, se questo mese chiude al di sopra della resistenza intorno ai 24.000 dollari, questa è in realtà la conferma del breakout, il primo segnale rialzista. Penso che potrebbe durare per un po'».

L'analista Justin Bennett ha affermato che l'attuale mercato delle criptovalute è da tenere d'occhio. Mentre i prezzi che hanno già raggiunto un picco, Bennett ha sottolineato l'importanza dei rialzisti nel difendere aree come 26.500 dollari per determinare se questo rally segnerà il punto più alto per la criptovaluta.

Continua a leggere su Benzinga Italia