Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • BTC-EUR

    57.077,91
    -461,54 (-0,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,2927%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Dollaro verso prima perdita settimanale 2024 in attesa occupati Usa

Banconote in dollari

SINGAPORE/LONDRA (Reuters) - Seduta negativa per l'indice del dollaro, avviato al primo calo settimanale dall'inizio dell'anno penalizzato dal calo dei rendimenti dei Treasury, mentre gli operatori attendono i dati sugli occupati Usa per indizi su quando Federal Reserve potrebbe iniziare ad allentare i tassi.

** L'euro guadagna lo 0,1% a 1,0885 dollari, dopo un rialzo dello 0,5% ieri, mentre la sterlina risale dello 0,1% a 1,2760 dollari.

** L'indice del dollaro, che tiene traccia della valuta rispetto alle sei principali controparti, si è attesta a 102,96, in calo dello 0,1%.

** L'indice potrebbe registrare una perdita settimanale intorno allo 0,5%, il primo calo settimanale del 2024.

** Il rendimento del Treasury decennale è sceso di altri 10 punti base, dopo aver perso circa 27 punti base questa settimana, attestandosi al 3,891%.

** I rendimenti dei governativi Usa potrebbero ricevere un'altra scossa nel corso della giornata, con la pubblicazione del dato sugli occupazione Usa dopo la riunione Fed che ha confermato i tassi, anche se il presidente Jerome Powell ha respinto le aspettative del mercato di un taglio dei tassi a marzo.

** "Se il dato sull'occupazione fosse relativamente basso... allora credo che probabilmente l'ago della bilancia si sposterebbe un po', più vicino al 50-50 per quanto riguarda le aspettative di taglio dei tassi a marzo", spiega Ray Attrill di National Australia bank. "Penso che il dollaro sarà abbastanza sensibile a questo".

** Banca d'Inghilterra ha mantenuto ieri i tassi fermi, contribuendo a frenare il calo della sterlina.

11:33

CAMBIO RIC BID ASK CHIUSURA

EURO/DOLLARO EUR= 1,0885 1,0889 1,0872

DOLLARO/YEN JPY= 146,66 146,67 146,42

EURO/YEN EURJPY= 159,67 159,68 159,17

EURO/STERLINA EURGBP= 0,8529 0,8533 0,8529

ORO SPOT XAU= 2.054,6 2.055 2.054,9

NOME INDICE RIC VALORE VAR. % CHIUSURA

INDICE DOLLARO .DXY 102,961 -0,08 103,048

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Alessia Pé)