Italia markets open in 1 hour 39 minutes
  • Dow Jones

    34.086,04
    +368,95 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    11.584,55
    +190,74 (+1,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0879
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    21.248,18
    +117,92 (+0,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    524,33
    +5,54 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    21.992,37
    +150,04 (+0,69%)
     
  • S&P 500

    4.076,60
    +58,83 (+1,46%)
     

Ethereum e Bitcoin balzano in vista dei dati sull’inflazione

Ethereum e Bitcoin balzano in vista dei dati sull’inflazione
Ethereum e Bitcoin balzano in vista dei dati sull’inflazione


Giovedì mattina le principali monete digitali sul mercato erano vivaci, con la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute in aumento del 3,36% a 885 miliardi di dollari.

Criptovaluta

24 ore

7 giorni

Prezzo

Bitcoin (CRYPTO:BTC)

+3,95%

+7,85%

18.139,03 dollari

Ethereum (CRYPTO:ETH)

+4,73%

+11,83%

1.398,28 dollari

XRP (CRYPTO:XRP)

+3,25%

+8,26%

0,3732 dollari

Criptovaluta

Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-)

Prezzo

Avalanche (AVAX)

+22,09%

15,30 dollari

NEAR Protocol (NEAR)

+9,58%

1,76 dollari

Aave (AAVE)

+8,44%

​66,86 dollari

Perché è importante

Mercoledì Bitcoin ed Ethereum sono stati scambiati in rialzo insieme alle azioni mentre gli investitori attendevano i numeri dell'indice dei prezzi al consumo (CPI) del Dipartimento del Lavoro, previsti per giovedì pomeriggio.

Gli economisti prevedono che l'IPC raggiunga il 6,5% a dicembre, al di sotto del 7,1% riportato a novembre.

L'S&P 500 e il Nasdaq hanno chiuso guadagnando rispettivamente l'1,3% e l'1,8%. I futures sulle azioni statunitensi erano invece piatti al momento della stesura.

«In questo momento potrebbe esserci la calma prima della tempesta inflazionistica, poiché non vediamo un posizionamento importante in vista del rapporto sull'IPC. Alcuni trader sono convinti che o avremo un atterraggio morbido o una recessione non troppo grave», ha dichiarato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA.

«Il calo generalizzato dei prezzi secondo il rapporto sull'inflazione di dicembre potrebbe non essere facile, poiché i prezzi di base di un mese fa potrebbero salire», ha affermato Moya.

L'analista ha osservato che gli investitori istituzionali rimangono cauti e quindi le criptovalute sono «leggermente più deboli».

«Se la propensione al rischio rimane intatta dopo il rapporto sull'inflazione, Bitcoin potrebbe fare un'altra corsa al livello di 18.500 dollari.  Se i prezzi core si rivelassero preoccupanti, Bitcoin potrebbe scendere verso i minimi di dicembre», ha affermato Moya, in una nota vista da Benzinga.

Michaël van de Poppe ha affermato che Bitcoin ha mantenuto il livello di 17.300 dollari. «probabilmente continuiamo a salire e quindi dipende dall'IPC. Molto probabilmente, date le prospettive attuali, ci correggeremo temporaneamente intorno all'IPC, prima di continuare», ha affermato il trader di criptovalute. Ha detto che se l'IPC viene battuto, domani Bitcoin potrebbe toccare la soglia dei 18.500 dollari.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Separatamente, Van de Poppe ha espresso ottimismo per Bitcoin quest'anno. Ha detto che «molto probabilmente» nei prossimi 6 mesi la moneta apice potrebbe correre verso i livelli di 30.000-40.000 dollari, ma la maggior parte delle persone «non è pronta».

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Santiment ha dichiarato che Tether (USDT) sta «continuando a registrare una crescita grazie a squali e balene che si stanno caricando per la prossima [corsa al rialzo]». La piattaforma di intelligence di mercato ha affermato che ora 21.459 indirizzi detengono 100.000 o più di USDT, ovvero solo l'1% in meno rispetto al nuovo massimo storico.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Grayscale, di proprietà di Digital Currency Group (DCG), ha trasferito 21.000 BTC, per un valore di quasi 379,07 milioni di dollari, secondo Ki Young Ju, CEO di CryptoQuant. I fondi sono stati trasferiti con una perdita realizzata sulla blockchain del 60%.

«Probabilmente si tratta solo di passare a nuovi cold wallet per motivi di sicurezza. Oltre 1.000 BTC sono confluiti nell'exchange Coinbase, probabilmente per le commissioni di gestione», ha dichiarato Ki su Twitter.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Martedì, il fondatore di Gemini Exchange Cameron Winklevoss ha chiesto che venga cacciato il CEO di DCG Barry Silbert denunciando una presunta frode.

Continua a leggere su Benzinga Italia