Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • BTC-EUR

    57.060,46
    -513,72 (-0,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,2927%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Ferragamo, ricavi 2023 in calo, possibile slittamento tempi target

Il logo Salvatore Ferragamo a Zurigo, Svizzera

MILANO (Reuters) - Salvatore Ferragamo ha chiuso il 2023 con ricavi in calo dell'8,1% a cambi costanti a 1,157 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con le attese, e avverte che i tempi di raggiungimento degli obiettivi potrebbero essere più lunghi del previsto.

"Siamo consapevoli del lavoro che ci attende e siamo fiduciosi che la nostra strategia farà emergere il potenziale di Ferragamo. Il difficile contesto di mercato, con il rallentamento della domanda di beni di lusso, potrebbe influire sui tempi delle nostre previsioni iniziali; nonostante ciò, il commitment verso i nostri obiettivi strategici resta immutato", dice l'AD Marco Gobbetti nella nota.

(Claudia Cristoferi, editing Gianluca Semeraro)