Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.146,38
    -140,67 (-0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Fondi infrastrutture preparano vendita aeroporti in Regno Unito e Italia - fonti

Un aereo passa davanti alla torre di controllo dell'aeroporto di Edimburgo, in Scozia.

LONDRA (Reuters) - Un gruppo di investitori in infrastrutture si sta preparando a vendere le partecipazioni detenute in alcuni aeroporti europei, sfruttando la ripresa dei viaggi dopo la pandemia di Covid-19, secondo quanto riferito da banchieri, investitori e fonti del settore.

Tra i maggiori aeroporti che potrebbero vedere un cambio di proprietà già nel 2024 c'è Edimburgo, hanno spiegato cinque fonti.

Global Infrastructure Partners (Gip), che controlla lo scalo, sta lavorando alla vendita della sua quota di maggioranza in un processo che potrebbe valutare l'aeroporto oltre 2,5 miliardi di euro, secondo due fonti vicine alla situazione.

Ags Airports, che gestisce le attività negli aeroporti di Aberdeen, Glasgow e Southampton ed è di proprietà di Macquarie e Ferrovial, potrebbe seguirne l'esempio, secondo due fonti a conoscenza dei piani.

In Italia, gli azionisti di minoranza di 2i Aeroporti, Ardian e Credit Agricole Assurance, hanno dato incarico aMediobanca e Credit Agricole per trovare un acquirente per la loro partecipazione del 49% nella società, secondo tre fonti.

2i Aeroporti, controllata dal fondo F2i, ha una partecipazione in SEA, che gestisce gli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa, e controlla i gestori degli aeroporti di Napoli-Salerno, Torino e Olbia.

Anche Sac, società di gestione dell'aeroporto di Catania, ha "dato mandato a Mediobanca e allo studio legale Gianni&Origoni per affiancare la società nella fase istruttoria e operativa del processo di privatizzazione", ha confermato l'amministratore delegato di Sac Nico Torrisi in una e-mail.

"A breve verranno presentati in assemblea i risultati e il lavoro svolto con gli advisor", ha aggiunto Torrisi.

Nessun commento da Ardian, Gip, Ferrovial, Macquarie, Credit Agricole e Mediobanca.

(Andres Gonzalez, Emma-Victoria Farr, Elisa Anzolin, versione italiana Sabina Suzzi, editing Stefano Bernabei)