Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.490,71
    +23,04 (+0,07%)
     
  • Dow Jones

    39.069,59
    +4,33 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    16.920,79
    +184,76 (+1,10%)
     
  • Nikkei 225

    38.646,11
    -457,11 (-1,17%)
     
  • Petrolio

    77,80
    +0,93 (+1,21%)
     
  • Bitcoin EUR

    63.620,07
    +1.558,54 (+2,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.448,72
    -19,38 (-1,32%)
     
  • Oro

    2.335,20
    -2,00 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0850
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.304,72
    +36,88 (+0,70%)
     
  • HANG SENG

    18.608,94
    -259,77 (-1,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.035,41
    -2,19 (-0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8516
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CHF

    0,9917
    +0,0031 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,4818
    -0,0029 (-0,19%)
     

Forex, dollaro ai massimi di due mesi su aumento scommesse tassi interesse

Banconote del dollaro statunitense

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro tocca i massimi di due mesi, in linea con l'aumento dei rendimenti dei Treasury, dopo che i commenti 'hawkish' dei funzionari della Federal Reserve hanno indotto gli investitori a scommettere su ulteriori rialzi dei tassi.

Ieri il presidente di Fed St. Louis, James Bullard, e il presidente della Fed di Minneapolis, Neel Kashkari, hanno segnalato che la banca centrale statunitense potrebbe dover continuare ad aumentare i tassi se l'inflazione rimane elevata.

Gli operatori hanno aumentato le scommesse sul fatto che il tasso sui Fed funds rimarrà elevato, con i mercati che valutano quasi il 30% di possibilità di un rialzo dei tassi a giugno e il tasso sui Fed funds visto al 4,75% circa a dicembre.

L'indice del dollaro è a 103,46, dopo aver toccato quota 103,65 nel corso della seduta, i massimi dal 20 marzo scorso.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Contro lo yen giapponese, il biglietto verde è salito a 138,91, massimo dal 30 novembre, prima di scendere a 138,59.

L'euro è in calo dello 0,31% a 1,0778 dollari. Si mantiene appena al di sopra dei minimi di due mesi di 1,0760 dollari toccati venerdì.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Antonella Cinelli)