Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,31 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,21 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,35 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,88 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    +0,77 (+0,97%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.495,07
    +1.370,29 (+2,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,64
    -4,20 (-0,31%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +34,30 (+1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,08 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8559
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9880
    +0,0037 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4793
    -0,0001 (-0,01%)
     

Forex, dollaro cala dopo inatteso aumento prezzi produzione Usa

Banconote in dollari statunitensi

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro è in lieve flessione, dopo un rialzo iniziale, in seguito a un inatteso aumento dei prezzi alla produzione statunitensi in aprile, che segnala che all'inizio del secondo trimestre l'inflazione è rimasta elevata.

L'indice dei prezzi alla produzione (Ppi) per la domanda finale è salito dello 0,5% il mese scorso, dopo un calo dello 0,1% rivisto al ribasso a marzo, ha comunicato il dipartimento del Lavoro.

Intorno alle 15,05, l'indice del dollaro cede lo 0,06% a 105,15. L'euro è in rialzo dello 0,2% rispetto al dollaro, a 1,0805. Il dollaro si rafforza rispetto allo yen salendo dello 0,2% a 156,62.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Francesca Piscioneri)