Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    39.860,57
    +53,80 (+0,14%)
     
  • Nasdaq

    16.818,86
    +23,99 (+0,14%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0857
    -0,0005 (-0,04%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.382,47
    +1.013,82 (+1,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.515,54
    +26,99 (+1,81%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.317,70
    +9,57 (+0,18%)
     

Forex, dollaro giù su dati lavoro, sterlina recupera dopo calo guidato da BoE

Banconote in dollari statunitensi

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro è in calo contro la maggior parte delle valute dopo i dati che indicano ulteriori segnali di rallentamento del mercato del lavoro statunitense, mentre la sterlina rimbalza dopo l'apertura di Bank of England a un taglio dei tassi.

Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione Usa sono aumentate di 22.000 unità a 231.000, il livello più alto dalla fine dello scorso agosto e superiore alle 215.000 unità previste dagli economisti in un sondaggio di Reuters.

I dati fanno seguito al report sull'occupazione negli Stati Uniti di venerdì scorso, più debole del previsto, e ad altri dati che hanno mostrato come le aperture di posti di lavoro siano scese a marzo ai minimi di tre anni.

L'indice del dollaro, che misura il biglietto verde rispetto a un paniere di valute, perde lo 0,2% a 105,29, mentre l'euro guadagna lo 0,3% contro il biglietto verde a 1,0774 dollari.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La sterlina sale di 0,1% a 1,2513 dollari sulla scia dei dati statunitensi. La divisa britannica era scesa al minimo di 1,2446 dollari, il livello più debole dal 24 aprile, dopo che Bank of England ha aperto la strada a un taglio dei tassi d'interesse.

Il Comitato di politica monetaria della BoE ha votato con una maggioranza di 7-2 per mantenere il tasso di riferimento della banca centrale a un massimo di 16 anni del 5,25%, ma il vice governatore Dave Ramsden si è unito a Swati Dhingra nel votare per un taglio al 5%. Il governatore della BoE Andrew Bailey ha detto che è possibile che la banca centrale debba tagliare i tassi più di quanto previsto dagli investitori.

Contro lo yen il dollaro rimane sostanzialmente stabile a 155,61 yen, mentre i pareri 'hawkish' dei membri della Banca del Giappone hanno contribuito a rallentare la caduta dello yen. Il dollaro si sta lentamente riprendendo nei confronti della valuta giapponese dopo la flessione del 3,4% della scorsa settimana, il più grande calo percentuale settimanale dall'inizio del dicembre 2022.

CAMBIO RIC BID ASK CHIUSURA

EURO/DOLLARO 1,0774 1,0778 1,0745

DOLLARO/YEN 155,6100 155,6400 155,4800

EURO/YEN 167,6900 167,7000 167,1800

EURO/STERLINA 0,8609 0,8614 0,8600

ORO SPOT 2.333,64 2.334,03 2308,65

NOME INDICE RIC VALORE VAR. % CHIUSURA

INDICE DOLLARO 105,2940 -0,24 105,5460

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Antonella Cinelli)