Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.700,92
    +344,66 (+1,07%)
     
  • Dow Jones

    39.131,53
    +62,42 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.996,82
    -44,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    39.098,68
    +836,48 (+2,19%)
     
  • Petrolio

    76,57
    -2,04 (-2,60%)
     
  • Bitcoin EUR

    47.533,32
    +435,65 (+0,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.045,80
    +15,10 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0823
    -0,0005 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    5.088,80
    +1,77 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    16.725,86
    -17,09 (-0,10%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.872,57
    +17,21 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    -0,0009 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9531
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4606
    +0,0020 (+0,14%)
     

Forex, dollaro recupera terreno su scommesse tassi, bitcoin supera 42.000 $

Banconote del dollaro statunitense

WASHINGTON/LONDRA (Reuters) - Il dollaro si rafforza, recuperando un po' di terreno dopo tre settimane consecutive di perdite grazie alle scommesse che la Federal Reserve statunitense taglierà presto i tassi di interesse, mentre il bitcoin supera i 42.000 dollari per la prima volta dall'inizio del 2022.

Intorno alle 16,55, l'indice del dollaro sale dello 0,54% a 103,82, mentre l'euro cala dello 0,65 a 1,0811 dollari.

Tra le criptovalute, il bitcoin scambia a 41.271 dollari, dopo aver toccato i massimi dall'aprile 2022 a oltre 42.100 dollari, sostenuto dalle aspettative che le autorità di regolamentazione statunitensi approvino presto un Etf su bitcoin.

"Si prevede che un'approvazione porterà un afflusso di capitali a breve termine da parte degli investitori finanziari tradizionali, alimentando il trend rialzista, mentre un rifiuto potrebbe innescare un'azione di prezzo negativa a breve termine a causa delle elevate aspettative di approvazione da parte degli operatori di mercato", dice in una nota Matteo Greco, analista presso la società di investimenti fintech Fineqia International.

Anche le scommesse degli investitori sul fatto che il ciclo di rialzo dei tassi della Fed sia terminato hanno spinto gli asset più rischiosi sui mercati finanziari.

Rispetto allo yen, il dollaro perde lo 0,2% a 147,03, dopo essere sceso a 146,24 yen per dollaro nella seduta in Asia, ai minimi da metà settembre.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Antonella Cinelli)