Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • BTC-EUR

    57.078,99
    -487,72 (-0,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,2927%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

FOREX-Dollaro in rialzo, yen cala, trader rivalutano scommesse su tagli tassi

Banconote del dollaro statunitense e dell'euro

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si avvia a chiudere la quarta settimana in rialzo, spingendo lo yen ai minimi da 10 mesi, dopo che gli operatori hanno ridotto le scommesse sulla rapidità con cui la Banca del Giappone potrebbe alzare i tassi e su quando la Fed li taglierà.

Il governatore della BoJ, Kazuo Ueda, ha detto che c'è un'elevata possibilità che l'allentamento monetario persista anche dopo che la banca centrale avrà posto fine all'era dei tassi negativi cosa che, secondo il mercato, potrebbe concretizzarsi già il mese prossimo.

Attorno alle 11, lo yen scambia poco mosso a 149,41 per dollaro aver toccato 149,575 durante la seduta, il valore più basso dal 27 novembre. Questa settimana il valore dello yen è sceso dello 0,68%, dopo aver chiuso in calo cinque delle ultime sei settimane.

L'indice del dollaro sale leggermente a 104,22, dopo aver guadagnato lo 0,05% ieri sui dati che hanno evidenziato la solidità del mercato del lavoro statunitense, raffreddando ulteriormente le aspettative per un imminente taglio dei tassi da parte della Fed.

Per la settimana, l'indice del dollaro ha guadagnato lo 0,2%.

L'euro scambia poco mosso a 1,0765 dollari, mentre la sterlina si è mantenuta intorno a 1,2613 dollari.

La principale criptovaluta, il bitcoin, balza del 2,7% a circa 46.570 dollari, con un guadagno settimanale del 9,3%: la migliore performance degli ultimi due mesi.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Sara Rossi)