Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,31 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,21 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,35 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,88 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    +0,77 (+0,97%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.386,00
    +946,09 (+1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,64
    -4,20 (-0,31%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +34,30 (+1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,08 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8555
    -0,0021 (-0,24%)
     
  • EUR/CHF

    0,9881
    +0,0038 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4787
    -0,0007 (-0,05%)
     

Forex, dollaro rimbalza dopo correzione su Pmi zona euro, yen vicino a 155

Euro, dollaro di Hong Kong, dollaro statunitense, yen giapponese, sterlina e banconote cinesi da 100 yuan.

LONDRA (Reuters) - Il dollaro guadagna di nuovo terreno dopo la marcata correzione di ieri nei confronti dell'euro e della sterlina, mentre lo yen è vicino ai minimi di 34 anni anche se i funzionari giapponesi intensificano gli avvertimenti sugli interventi.

Alle 10,45 l'indice del dollaro sale dello 0,19% a 105,877, dopo aver toccato il minimo dal 12 aprile a 105,59.

L'euro cede lo 0,17% a 1,0681 dollari, dopo il rally dello 0,4% di ieri. Gli indici Pmi mostrano che l'attività economica nella zona euro si è espansa al ritmo più veloce da quasi un anno, soprattutto grazie alla ripresa dei servizi.

Anche la sterlina beneficia dei dati che mostrano come le imprese britanniche hanno visto la crescita più rapida dell'attività da quasi un anno, e l'economista capo di Banca d'Inghilterra Huw Pill osserva che la prospettiva di un taglio dei tassi resta lontana. La divisa britannica scende dello 0,16% a 1,24270 dollari, dopo il balzo dello 0,8% ieri.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Alessia Pé)