Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    39.873,58
    +66,81 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0002 (-0,0217%)
     
  • BTC-EUR

    63.897,01
    -526,30 (-0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.504,39
    +15,85 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,49
    +13,36 (+0,25%)
     

Forex, dollaro stabile dopo perdite su deboli dati occupazione, sterlina avanza

Banconote del dollaro

LONDRA/SINGAPORE (Reuters) - Il dollaro è stabile dopo aver perso terreno durante la notte sulla scia dei dati statunitensi che mostrano ulteriori segnali di raffreddamento del mercato del lavoro, mentre la sterlina è in leggero rialzo dopo che i dati hanno mostrato che l'economia del Regno Unito ha battuto le aspettative nel primo trimestre.

Intorno alle 10,55 italiane, il dollaro rispetto allo yen scambia in rialzo dello 0,15% a 155,72 yen, ma non sembra riuscire a recuperare il massimo di 155,95 di ieri. L'euro invece è poco variato a 1,0779 dollari.

L'indice del dollaro è pressoché invariato a 105,249 dopo il calo dello 0,3% di ieri.

La sterlina avanza dello 0,1% a 1,2533 dollari, dopo essere stata scambiata a 1,2516 dollari prima dei dati. Ieri è scesa ai minimi di due settimane dopo che la Banca d'Inghilterra ha mantenuto fermi i tassi di interesse, segnalando la possibilità di un taglio in estate.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Lo yen si avvia a perdere circa l'1,7% rispetto al dollaro nel corso della settimana, mentre i trader continuano a testare la determinazione delle autorità giapponesi a sostenere la divisa.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Antonella Cinelli)