Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.535,39
    -28,41 (-0,07%)
     
  • Nasdaq

    15.529,67
    -101,11 (-0,65%)
     
  • Nikkei 225

    38.262,16
    -101,45 (-0,26%)
     
  • EUR/USD

    1,0817
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • Bitcoin EUR

    47.010,57
    -595,82 (-1,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.503,10
    +255,59 (+1,57%)
     
  • S&P 500

    4.966,78
    -8,73 (-0,18%)
     

Forex, yen in calo su BoJ dovish, dollaro riprende quota

Immagine delle banconote dello yen giapponese e del dollaro americano

(Reuters) - Lo yen perde terreno sulle conferme dovish giunte dalla Banca del Giappone, mentre il dollaro riprende quota dopo le perdite subite all'inizio della settimana sulle aspettative che la Federal Reserve accenni a rallentare il ritmo aggressivo dei rialzi dei tassi.

Il biglietto verde guadagna lo 0,8% su yen intorno a 147,43, dopo che BoJ ha lasciato invariato l'obiettivo di -0,1% per i tassi di interesse a breve termine e si è impegnata a mantenere il rendimento dei titoli decennali intorno allo 0%, come previsto.

"Non abbiamo intenzione di alzare i tassi d'interesse o di uscire dalla politica di stabilità a breve termine", ha dichiarato il governatore Haruhiko Kuroda, aggiungendo che se il Giappone si avvicinasse a un'inflazione del 2% tale politica cambierebbe, ma ciò verrebbe comunicato chiaramente ai mercati.

Il dollaro si rafforza anche rispetto alla sterlina, in calo dello 0,4% a 1,1516 dollari, e all'euro, in ribasso dello 0,2% a 0,9941 dollari, anche se gli investitori restano prudenti.

La moneta comune ha perso l'1% ieri in un mercato che si è concentrato sui messaggi accomodanti della Bce, nonostante il contestuale mega-rialzo dei tassi da 75 punti base.

(versione italiana Valentina Consiglio, editing Sabina Suzzi)