Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.922,16
    +40,66 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    37.986,40
    +211,02 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.282,01
    -319,49 (-2,05%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    83,24
    +0,51 (+0,62%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.963,60
    +1.181,91 (+1,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.390,92
    +78,30 (+5,96%)
     
  • Oro

    2.406,70
    +8,70 (+0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,0661
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.967,23
    -43,89 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.918,09
    -18,48 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    +0,0056 (+0,65%)
     
  • EUR/CHF

    0,9693
    -0,0017 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4645
    -0,0005 (-0,04%)
     

Forex, yen a minimi 34 anni, aumentano aspettative per intervento

Banconote dello yen e del dollaro

SINGAPORE/LONDRA (Reuters) - Lo yen scivola ai minimi dal 1990, nella zona che ha innescato l'intervento delle autorità giapponesi nel 2022, spingendo il ministro delle Finanze giapponese a segnalare che Tokyo adotterà "misure decisive" contro movimenti eccessivi della valuta.

Il dollaro è salito brevemente a 151,97 yen durante la seduta asiatica, ai massimi nei confronti dello yen dalla metà del 1990, per poi scendere a 151,34.

Le autorità giapponesi sono intervenute per difendere lo yen a 151,94 nel 2022 e il ministro delle Finanze Shunichi Suzuki ha usato le stesse parole che avevano preceduto l'intervento di oltre 30 anni fa, ovvero che il Giappone avrebbe preso "misure decisive" contro le oscillazioni eccessive della valuta.

Il ministero delle Finanze ha detto che oggi terrà dei colloqui con la Banca del Giappone e l'Agenzia per i servizi finanziari e successivamente informerà i giornalisti. L'annuncio ha fatto salire leggermente lo yen.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'indice del dollaro è pressoché invariato a 104,327, con un rialzo del 3% circa nel 2024.

L'euro non ha reagito ai dati sull'inflazione spagnola e scambia poco mosso a 1,0826 dollari. La sterlina rimane stabile a 1,2632 dollari.

Il dollaro guadagna leggermente terreno nei confronti della corona svedese dopo che la banca centrale svedese ha mantenuto invariati tassi di interesse e ha accennato a tagli dei tassi nei prossimi mesi, e scambia intorno a 10,59 corone.

Il franco svizzero si aggira sui minimi da novembre a 0,9054 franchi per dollaro, pur rimanendo poco mosso nella giornata. La valuta elvetica sta ancora risentendo del taglio a sorpresa dei tassi in Svizzera la scorsa settimana, e nell'anno è scesa di circa il 7%.

10:53

CAMBIO RIC BID ASK CHIUSURA

EURO/DOLLA EUR= 1,0826 1,083 1,083

RO

DOLLARO/YE JPY= 151,34 151,37 151,55

N

EURO/YEN EURJPY= 163,76 163,8 164,16

EURO/STERL EURGBP= 0,8575 0,8578 0,8576

INA

ORO SPOT XAU= 2.188,4 2.188,9 2.175,5

NOME RIC VALORE VAR. % CHIUSURA

INDICE

INDICE .DXY 104,327 0,03 104,293

DOLLARO

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Antonella Cinelli)