Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 3 hours 57 minutes
  • FTSE MIB

    33.779,48
    -102,02 (-0,30%)
     
  • Dow Jones

    37.775,38
    +22,07 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    15.601,50
    -81,87 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    82,02
    -0,71 (-0,86%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.905,59
    +1.826,10 (+3,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.337,17
    +24,55 (+1,91%)
     
  • Oro

    2.389,30
    -8,70 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,0653
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    5.011,12
    -11,09 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.912,98
    -23,59 (-0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8563
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    0,9678
    -0,0032 (-0,33%)
     
  • EUR/CAD

    1,4662
    +0,0011 (+0,08%)
     

Forex, yen scivola su minori speranze cambio politica BoJ, dollaro attende dati

Banconote dello yen e del dollaro

(Reuters) - Lo yen si indebolisce rispetto al dollaro, dopo che gli ultimi commenti dei funzionari giapponesi hanno smorzato le scommesse sul fatto che la Banca del Giappone abbandoni la politica di tassi d'interesse negativi.

Intanto, il biglietto verde oscilla intorno alla parità in vista di una lettura chiave sull'inflazione statunitense che fornirà ulteriori indizi sulle tempistiche dell'inizio del ciclo di allentamento dei tassi della Federal Reserve.

Attorno alle 10,50, lo yen è in ribasso dello 0,3% a 147,34 per dollaro.

Il governatore della BoJ Kazuo Ueda ha fornito una valutazione leggermente più negativa dell'economia del Paese rispetto a gennaio, mentre il ministro delle Finanze Shunichi Suzuki ha affermato che il Giappone non è in una fase tale da poter dichiarare sconfitta la deflazione. I commenti precedono la riunione politica della BoJ della prossima settimana.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'indice del dollaro registra un lieve ribasso a 102,85, dopo aver toccato un minimo di circa due mesi a 102,33 la scorsa settimana.

L'euro è poco mosso a 1,0929 dollari, dopo aver toccato un massimo di circa due mesi la scorsa settimana.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Antonella Cinelli)